Agguato al peperoncino a scuola: due giovani al pronto soccorso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:16
Una scuola. Immagine di repertorio

Doveva essere un giorno di festa: l’ultimo giorno sui banchi du scuola. Ma per due studenti del liceo linguistico di Viserba, in provincia di Rimini, si è rivelato un incubo. Un giovane diplomando ha mandato al Pronto Soccorso due coetanei usando uno spray urticante.

L’agguato con lo spray al peperoncino

Come riporta il Resto del Carlino, il 18enne, studente di un altro istituto, sabato mattina ha atteso le 11.30 che tutti fossero in giardino per festeggiare la fine dell’anno scolastico, per affrontare i due coetanei con i quali aveva già avuto in passato delle liti.

Secondo la polizia che sta indagando sull’accaduto e raccogliendo le testimonianze di preside e insegnanti, appena ne ha avuto l’occasione il 18enne avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino in faccia agli altri due.

Dalla scuola sono stati chiamati i soccorsi, e un’ambulanza ha trasportato i due ragazzi al pronto soccorso dove sono stati medicati. Un vero e proprio agguato al peperoncino, per il quale il 18enne potrebbe finire indagato per lesioni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.