DOMENICA 14 MAGGIO 2017, 11:46, IN TERRIS

La missione della Parola

DON MARCO MONDELCI
La missione della Parola
La missione della Parola
Tutti abbiamo sperimentato la bellezza del dialogo aperto e sincero con un amico, e certamente riusciamo a distinguerlo da altri tipi di comunicazione, come il banale scambio di informazioni o il solitario monologo. Essere capaci di comunicare, significa poter dire e dare qualcosa agli altri e, allo stesso tempo, poter ricevere altrettanto. Quando comunichiamo mostriamo stati d’animo, idee, concetti, in altre parole esprimiamo il nostro particolare modo di essere nel mondo. Si potrebbero distinguere le diverse culture del mondo proprio dal diverso significato che esse attribuiscono alla realtà, alla vita e quindi anche alla facoltà comunicativa degli uomini. Se andiamo all’estero per un lungo periodo oppure se studiamo un’altra lingua ci possiamo facilmente rendere conto che la diversità va oltre la semplice diversità di parole, essa si presenta piuttosto come una differente mentalità, modo di collegare le parole, di esprimere i sentimenti e la vita stessa.

La bibbia offre un preciso significato di comunicazione. Dio crea il mondo e tutti gli esseri viventi ma solo l’uomo e la donna sono a sua “immagine e somiglianza”. Dio parla solo con loro, i due sono uguali in dignità e sono liberi di rispondere, accettare o rifiutare la sua parola. Nella bibbia la comunicazione ha perciò il significato di caratterizzare l’uomo e la donna come creature diverse dalle altre, di rivelare la loro dignità e il loro essere ad immagine e somiglianza del creatore. Possiamo dire che l’essere umano mediante il dono della comunicazione partecipa all’azione creatrice di Dio: è invitato a dare un nome alle cose stabilendo con esse una relazione di dominio. Dare un nome significa in qualche misura chiamare all’esistenza, creare dal nulla. Adamo dando un nome a tutti gli animali creati penetra l’essere di ciascun animale e lo rende comprensibile. La parola non è quindi un semplice mezzo di comunicazione, essa media l’azione stessa creatrice di Dio. La semantica del termine ebraico “dabar” che significa “parola” ma anche “evento”, ci aiuta a capire che nella bibbia la parola ha questa funzione creatrice e ordinatrice della realtà (cf. Gn 1,3) e in definitiva permette agli uomini di riconoscersi uguali in dignità e comprendersi nonostante le loro diversità.

Oggi disponiamo di tecniche di comunicazione potenti e raffinate, tuttavia assistiamo ad una specie di svalutazione della comunicazione e della parola, questa sembra aver perso la sua forza, sempre più spesso inventiamo parole al solo fine di attrarre l’attenzione e sottolineiamo la distanza tra il mondo “falso” delle parole e quello “vero” dei fatti (diciamo infatti “vogliamo fatti..no parole”). E’ importante quindi restituire alle parole la loro funzione creatrice e ordinatrice della realtà, tale prospettiva potrebbe oggi esserci di aiuto anche per realizzare una convivenza costruttiva e pacifica nei nostri paesi, senza disconoscere i valori delle diverse culture ed evitando di adottare gli uni verso gli altri atteggiamenti ostili e di chiusura.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

I risultati di un lungo negoziato

Il ruolo del sindacato è quello di trattare in assoluta autonomia con tutti i Governi per cercare di portare a...
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...