FEDE



SABATO 08 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Il Card. Becciu: "Zelo e amore rendono grandi le nostre azioni"

L'omelia del Prefetto della Congregazione per le cause dei Santi pronunciata nella messa di beatificazione di Michele Giedroyc

REDAZIONE
Il cardinale Angelo Becciu
"A
 noi contemporanei che siamo sommersi da mille cose apparentementi importanti, il beato Michele insegna che l'autentica grandezza delle persone proviene non da quanto, ma da come si compie qualcosa. E' lo zelo e l'amore che rendono grandi le nostre azioni e mansioni anche quelle più semplici". Così il cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, nell'omelia che ha pronunciato questa mattina a Cracovia, nel corso della...
DOMENICA 05 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Riconoscere Gesù

La manifestazione di Cristo al termine della notte di pesca infruttuosa fu il segno della sua vittoria sulla morte

MONS. ANTONIO INTERGUGLIELMI
Raffigurazione della pesca degli apostoli
R
iconoscere Gesù. Saperlo vedere oggi vivo e presente nella nostra vita. Questa è la Grazia che ricevono in quella buia notte di pesca infruttuosa gli apostoli: questa esperienza a ognuno di noi può cambiare la vita, che qualche volta diviene deludente e buia, come quella notte di pesca. Il fatto che Gesù si fa presente alla fine della notte sul mare è un segno, un anticipo della Sua vittoria sulla morte. Il mare nella Sacra Scrittura sempre significa la...

SABATO 27 APRILE 2019, IN TERRIS

La forza della Misericordia

FRA EMILIANO ANTENUCCI
Il figliol prodigo
C
osa manca al figlio maggiore nella parabola del “Padre misericordioso”? La gioia. La gioia di stare con il Padre, la gioia del “dovere” del lavoro, la gioia di essere figlio di Dio, la gioia del fratello “ritrovato”. Saper gioire delle gioie degli altri è una virtù anche negli ambienti cristiani. Non gioire dei doni degli altri è invidia e si può fare la fine di Caino che, triste, ammazza suo fratello Abele. Credo che se ogni...
SABATO 20 APRILE 2019, IN TERRIS

La claustrale: "La mia vita oltre la grata"

Suor Scolastica: "La nostra è una scelta impegnativa, controcorrente"

LOREDANA SUMA
Una monaca di clausura
L
a clausura potrebbe apparire oggi una scelta obsoleta, addirittura inutile. L'immaginario collettivo si rifà al passato, quando quella di ritirarsi fra "quattro mura" veniva vista come la scelta di persone con qualche problema. Eppure la vocazione alla clausura è una risposta a una chiamata particolare data in piena e totale libertà. Ma chi la compie si espone molto spesso a critiche familiari e sociali, che cercando di...

GIOVEDÌ 18 APRILE 2019, IN TERRIS

"Vi svelo i segreti della Via Crucis di Orte"

La processione del Cristo Morto di Orte raccontata dal rettore delle Confraternite riunite

DARIA ARDUINI
La Via Crucis di Orte
D
urante la Settimana Santa, da nord a sud, nelle grandi città così come nei piccoli paesi, sono tantissimi i riti e le feste popolari che invadono le strade per commemorare la passione e la morte di Cristo. A Orte, in provincia di Viterbo, si svolge una delle più antiche e suggestive processioni d’Italia, con ben 500 figuranti. In Terris ne ha parlato con Roberto Rondelli, rettore delle Confraternite riunite di Orte, che ci ha raccontato di non averne mai saltata una,...
GIOVEDÌ 18 APRILE 2019, IN TERRIS

Perché il sacerdozio è nato il Giovedì Santo

DON CARLO GIUSEPPE ADESSO
Lavanda dei piedi
"Q
uesto è il mio corpo che è per voi". E dopo aver lavato i piedi Gesù aggiunge: "vi ho dato l'esempio, perché come ho fatto io, facciate anche voi". In queste due frasi si situa la natura e il senso del sacerdozio che Gesù ha istituito in quella che noi chiamiamo "l'ultima cena" e che, forse, potremmo anche chiamare la "Prima Messa" di Gesù. "Questo è il mio corpo che è per voi". Una...

DOMENICA 14 APRILE 2019, IN TERRIS

Dalle palme alla Croce, le tappe della Passione

Il messaggio profondo di uno dei momenti più solenni dell'anno liturgico

PAOLO BERTI
L'arrivo di Gesù a Gerusalemme
G
esù annunciò tre volte ai discepoli la sua passione, morte e risurrezione. Seguendo il vangelo di Matteo ritroviamo il primo annuncio (16,21) seguito dallo spavento dei discepoli, tanto che Pietro chiese a Gesù di non andare a Gerusalemme, perché non doveva morire. Gesù condusse tre discepoli, Pietro, Giovanni e Giacomo sul Tabor, dove si trasfigurò (Mt 17,12) per sostenerli nella fede in lui nel momento in cui la sua identità di Figlio di Dio...
SABATO 22 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Lasciamoci conquistare dal Presepe

Una tradizione da osservare l'8 dicembre. La Natività rende nuove le nostre case

PAOLO BERTI
Un presepe
E'
 legittimo pensare che dai segni del presepe non vadano sottratti il bue e l’asinello, dal momento che tale rappresentazione della Natività è scolpita in un sarcofago di Marcus Claudianus, che risale al 330/335 d.C., ritrovato in via della Lungara a Roma. Il bue e l'asinello Il monumento funerario è conservato a Palazzo Massimo, sede del Museo Nazionale Romano. Quel po’ di legittimità deriva anche dal vangelo apocrifo di Giacomo (sec....

VENERDÌ 02 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il mistero della morte per chi crede

Per San Paolo "morire è un guadagno". Dunque, perché dovremmo temere l'ultima ora?

PAOLO BERTI
Una tomba monumentale del cimitero Verano (Roma)
L
a commemorazione di tutti i fedeli defunti ci raggiunge ogni anno nel periodo autunnale, adatto al clima di mestizia sostenuta dalla speranza che la ricorrenza genera. Anche se, forse, un forte accendersi della fede dovrebbe far prevalere il secondo sentimento sul primo.  Paura umana Probabilmente se qualcuno, durante una visita a un cimitero ricordasse le parole di Paolo nella lettera ai Filippesi (1,21) le rifiuterebbe. L'Apostolo delle genti, infatti, dice che per lui...
DOMENICA 07 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

L'impotenza di Dio. Esortazione alla fede

Vita e preghiera nell'era della modernità

PIETRO CHESSA
La volta della Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola
L
a cifra della post-modernità, nell’era dell’imperio social, suggerisce uno slittamento semantico di grande momento: siamo passati, cioè, dal sacro re-ligare al profano re-legare. Di fatto, la fede è stata degradata a credenza privata individuale, incapace di ispirare le scelte umane nei luoghi degli affari e nei palazzi del potere. È la drammatica scissione tra le due facoltà spirituali dell’uomo: l’intelligenza e la...

NEWS
Giuseppe Conte
GOVERNO

La lettera di Conte a Bruxelles: "Dialogo aperto"

Il premier scrive all'Ue a qualche ora dal Consiglio europeo: "Serve equilibrare stabilità e crescita"
Migranti soccorsi nel Mediterraneo. Nel riquadro il capo dipartimento Michele Di Bari

Libertà civili e immigrazione: parla Michele Di Bari, capo Dipartimento del Viminale

Giornata mondiale del Rifugiato, l'ex prefetto di Reggio Calabria: "Fondamentale la sinergia fra Stato e Chiesa"
La Sea Watch 3
FLUSSI MIGRATORI

Lampedusa: sbarcano in 45, ancora ferma la Sea Watch

Permane la situazione di stallo per l'imbarcazione della ONG tedesca
Nicolas Sarkozy
FRANCIA

Sarkozy a processo per corruzione

L'ex presidente francese accusato nell'ambito dell'Affaire Bettencourt
Piazza San Cosimato a Roma
INDAGINE

Seconda aggressione al Cinema America

Su questo secondo episodio di violenza indaga la Digos
Maturità 2019: prova di italiano
SCUOLA

Maturità: prova di italiano, ecco le tracce

Sui banchi oltre 500 mila studenti, tutte le novità del nuovo esame
Carabinieri in azione
LICATA

Mafia: 31 arresti, c'è anche un consigliere comunale

Tra i fermati c'è il boss licatese Angelo Occhipinti, presunto reggente della cosca
I danni del sisma
SAKATA

Terremoto 6.5 in Giappone: 21 feriti

Allerta tsunami rientrata, nessun danno agli impianti nucleari
Donald Trump
USA | PRESIDENZIALI 2020

Trump sfida tutti: "L'American Dream è tornato"

Il presidente lancia ufficialmente la sua candidatura: "Fin quando ci sarà questa squadra il futuro sarà...