FEDE



DOMENICA 13 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

La mafia come il fondamentalismo

La falsa religiosità come strumento blasfemo per giustificare violenze criminali e sanguinose scalate al potere

GIACOMO GALEAZZI
Papa Giovanni Paolo II nella Valle dei templi il 9 maggio 1993 - Foto © Vatican Media
L
a mafia strumentalizza la fede per il proprio illecito e immorale tornaconto esattamente allo stesso modo in cui il terrorismo jihadista sfrutta e stravolge la religione islamica per i suoi mondanissimi interessi politici ed economici. Lo hanno ribadito Benedetto XVI e Francesco agli incontri interreligiosi di Assisi: è una bestemmia fare del nome di Dio un pretesto per accumulare ingiustamente potere e ricchezze, infliggendo agli altri sofferenze e soprusi. Calpestare vite innocenti...
VENERDÌ 11 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Oggi è San Giovanni XXIII, il Papa del Concilio

E’ stato canonizzato cinque anni da Francesco e da allora il pellegrinaggio a Sotto il Monte non si è mai interrotto

MANUELA PETRINI
San Giovanni XXIII, Papa
I
n milioni di case e su altrettanti cruscotti delle macchine c’è la sua immagine sorridente. La fama di santità di Giovanni XXIII ha preceduto il riconoscimento ufficiale della Chiesa. Nato a Sotto il Monte (Bergamo) nel 1881, pontefice dal 1958 al 1963, il “papa buono” è stato canonizzato nel 2014. La carezza ai bambini Per il popolo di Dio Giovanni XXIII è santo da molto prima della sua canonizzazione. “Tornando a casa troverete i...

VENERDÌ 04 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Francesco d'Assisi: profeta di Dio

I quattro valori fondamentali del fratello universale, principi cardine della sua vita "contempl-attiva"

FRA EMILIANO ANTENUCCI
San Francesco d'Assisi
F
rancesco aveva come letto la nuda terra e come tetto il cielo stellato, fratello universale, santo stigmatizzato e crocifisso dall'ardente Amore di Dio, pazzo di Dio e scandalo per la società medievale ben ordinata nei suoi schemi. Francesco d'Assisi abbraccia il lupo e gioca con l'agnello, voleva i suoi frati semplici come le colombe e liberi come le allodole. Francesco, poverello d'Assisi, un altro Cristo sulla terra, certamente irraggiungibile per la sua...
VENERDÌ 04 OTTOBRE 2019, IN TERRIS

Perché l'esempio di San Francesco colpisce ancora oggi

Nei secoli gli hanno dato mille facce. Ma il volto del Poverello d'Assisi è uno solo. Ed è conforme alla Croce di Cristo.

PAOLO BERTI
Statua che raffigura san Francesco d'Assisi
L
e note biografiche di san Francesco d'Assisi, almeno per sommi capi, tutti le conoscono. Nato ad Assisi nel 1181 o 1182, dopo essersi dato nella giovinezza alle feste con successo, e anche alle armi, senza alcun successo, decise di vivere Cristo colto nei Vangeli, cioè nella fonte prima della conoscenza di Cristo. Il Signore poi gli "diede dei frati" che seguirono il suo esempio di vita secondo il Vangelo. Intraprese così una vita di comunione fraterna e di...

VENERDÌ 20 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Papa: “Medicina al servizio di ogni uomo”

La scienziata Vennarini commenta a In Terris l’appello di Francesco per la dignità del malato

GIACOMO GALEAZZI
Papa Francesco nel reparto neonatale del Policlinico Gemelli - Foto © L'Osservatore romano
A
ccorato appello del Papa per una scienza al servizio dell’uomo. Francesco riceve l’ordine dei medici e rilancia il dialogo fra fede e ragione. Papa Francesco ha ricevuto oggi in udienza la federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri. Per il Pontefice curare vuol dire rispettare il dono della vita dall’inizio fino alla fine, quindi le cure mediche devono rispettare la dignità e l’integrità fisica e psichica...
SABATO 07 SETTEMBRE 2019, IN TERRIS

Buon compleanno don Oreste Benzi

Un "inclassificabile rivoluzionario" che ha trasmesso la gioia della Chiesa in uscita

DON ALDO BUONAIUTO
Don Oreste Benzi
Q
uando leggevo le biografie dei santi non riuscivo a comprendere quel tipo di “innamoramento” che i discepoli esprimevano verso i propri santi maestri e testimoni del Vangelo. Mi sfuggiva come sabbia tra le dita la reale essenza dell’irrefrenabile trasporto emotivo di questi figli spirituali verso l’uomo di Dio. Nelle varie descrizioni così appassionanti e radicali, a volte mi veniva il sospetto che fossero esagerati gli elogi, quasi si trattasse di...

VENERDÌ 23 AGOSTO 2019, IN TERRIS

Il vescovo di Locri, Mons.Oliva: "Grave offesa accostare Polsi alla 'ndrangheta"

Il presule critica la citazione nell'Aula del Senato: "Il Santuario vuole essere solo un luogo di spiritualità"

MANUELA PETRINI
Il Santuario della Madonna di Polsi
U
na disputa aperta quella sui simboli religiosi in politica. Un tema che, nelle ultime ore, ha iniziato a tenere banco ancor più dei periodi in cui questi erano esibiti sui palchi elettorali. "Merito" del rimprovero del premier Conte al suo vice, Matteo Salvini, nella sua relazione sulla crisi in Senato, che ha contribuito a focalizzare nuovamente l'attenzione dell'opinione pubblica sull'esposizione della simbologia religiosa o, più in generale, degli...
MARTEDÌ 09 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Come è cambiata la mia vita grazie a don Oreste Benzi

La meravigliosa esperienza di un cammino svolto al fianco di un santo

ITALO D'ANGELO
Don Oreste Benzi e Italo D'Angelo
Q
uando da ragazzo pensavo ai santi li vedevo irraggiungibili e mi sembrava quasi un peccato dire: anche io voglio diventare Santo. Oggi che ho i capelli bianchi ho compreso che la santità non è irraggiungibile: è una condizione di vita che ogni cristiano dovrebbe avere chiara davanti a sé. Un’aspirazione che dovrebbe dare la forza, ogni giorno, di superare ostacoli, sofferenze, dolori. Una forza che non dovrebbe mai turbare la sua gioia. Perché...

SABATO 08 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Il Card. Becciu: "Zelo e amore rendono grandi le nostre azioni"

L'omelia del Prefetto della Congregazione per le cause dei Santi pronunciata nella messa di beatificazione di Michele Giedroyc

REDAZIONE
Il cardinale Angelo Becciu
"A
 noi contemporanei che siamo sommersi da mille cose apparentementi importanti, il beato Michele insegna che l'autentica grandezza delle persone proviene non da quanto, ma da come si compie qualcosa. E' lo zelo e l'amore che rendono grandi le nostre azioni e mansioni anche quelle più semplici". Così il cardinale Angelo Becciu, Prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, nell'omelia che ha pronunciato questa mattina a Cracovia, nel corso della...
DOMENICA 05 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Riconoscere Gesù

La manifestazione di Cristo al termine della notte di pesca infruttuosa fu il segno della sua vittoria sulla morte

MONS. ANTONIO INTERGUGLIELMI
Raffigurazione della pesca degli apostoli
R
iconoscere Gesù. Saperlo vedere oggi vivo e presente nella nostra vita. Questa è la Grazia che ricevono in quella buia notte di pesca infruttuosa gli apostoli: questa esperienza a ognuno di noi può cambiare la vita, che qualche volta diviene deludente e buia, come quella notte di pesca. Il fatto che Gesù si fa presente alla fine della notte sul mare è un segno, un anticipo della Sua vittoria sulla morte. Il mare nella Sacra Scrittura sempre significa la...

NEWS
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...
Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov
MOSCA

Lavrov: "Non è l'Italia ad aver fatto errori nella crisi libica"

Il ministro degli Esteri russo incontrerà di Maio a Berlino il prossimo 19 gennaio
IL PUNTO POLITICO

Bocciato referendum elettorale, parte la discussione sulla legge

Al centro la Consulta sul referendum elettorale: la maggioranza lavora ad un proporzionale, l'opposizione è critica e...
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Superstizione

Venerdi 17, il business della superstizione

Nel giorno sfortunato per antonomasia proliferano le credenze popolari, In Terris fa il punto sul giro d'affari di maghi e...
Corte Costituzionale
CORTE COSTITUZIONALE

La Consulta boccia il referendum sulla legge elettorale

Inammissibile perché "eccessivamente manipolativo". I commenti dei leader politici