GIOVEDÌ 17 DICEMBRE 2015, 002:00, IN TERRIS

YEMEN, GLI HOUTI ACCUSANO RIAD: "VIOLATA LA TREGUA"

I ribelli sciiti: "Il cessate il fuoco non è stato rispettato. Risponderemo con forza"

REDAZIONE
YEMEN, GLI HOUTI ACCUSANO RIAD:
YEMEN, GLI HOUTI ACCUSANO RIAD: "VIOLATA LA TREGUA"
Gli houthi hanno accusato la coalizione internazionale guidata dall'Arabia Saudita di avere volato il cessate il fuoco in vigore da mezzogiorno di ieri in Yemen, e hanno fatto sapere che risponderanno "con forza". "I Paesi dell'aggressione e i loro mercenari non hanno assolutamente rispettato la cessione delle ostilità chiesta dalle Nazioni unite", ha detto nella notte all'agenzia di stampa Saba il colonnello Sharaf Luqman, portavoce delle forze leali agli houthi, aggiungendo che "i Comitati popolari (le milizie houthi) lo rispettano alla lettera".

Martedì le forze della Resistenza popolare, la milizia leale al presidente Abd Rabbo Mansour Hadi, avevano riferito a Efe che i ribelli avevano effettuato numerosi bombardamenti contro le loro posizioni. Nell'ambito di questi scambi di accuse, Luqman ha dichiarato che l'alleanza araba sta compiendo "una grave escalation militare per terra, mare e aria in diverse zone dello Yemen". "Risponderemo con forza alle violazioni commesse dai Paesi della coalizione che ci ha aggrediti e dei suoi mercenari", ha concluso Luqman.

Intanto le parti in conflitto hanno raggiunto l'accordo per lo scambio di centinaia di prigionieri, come parte delle misure di rafforzamento della fiducia durante i colloqui di pace patrocinati dalle Nazioni Unite attualmente in corso in Svizzera. Lo ha riferito Abdel-Hakim al-Hasani, un alto funzionario della Resistenza del sud - forze alleate al presidente Abd-Rabbu Mansour Hadi - spiegando che 360 membri del movimento houthi progionieri ad Aden e 265 civili e combattenti provenienti da sud dello Yemen saranno scambiati a mezzogiorno ( Un funzionario dell'autorità carceraria dei ribelli nella capitale Sanaa ha aggiunto che i progionieri del sud erano già saliti su un autobus diretto al luogo previsto per lo scambio, al confine tra l'ex sud e il nord dello Yemen.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andres Escobar
LA SVOLTA

Omicidio Escobar, verso la giustizia 24 anni dopo

Arrestato il presunto mandante dell'omicidio del calciatore colombiano, "colpevole" di un autogol
Papa Francesco incontra i popoli dell'Amazzonia Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Preservare l'Amazzonia dai nuovi colonialismi"

A Puerto Maldonado l'incontro del Pontefice con i popoli indigeni: "Difendere l'ambiente significa difendere la...
Papa Francesco incontra i popoli dell'Amazzonia Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Non ignoriamo le complicità della tratta"

Testo integrale dell'incontro del Pontefice con i popoli dell'Amazzonia a Puerto Maldonado
Due indigene mentre si preparavano all'incontro nel Coliseo Madre de Dios (foto da Twitter)
PAPA IN PERÙ

Il grido degli indigeni: "Ci difenda"

La testimonianza dei popoli amazzonici all'incontro con il Pontefice
Migranti sbarcati al porto di Pozzallo
MIGRANTI

Nuovo sbarco a Pozzallo, morti 2 neonati e un ventenne

I migranti sono arrivati nel porto siciliano con la nave dell'ong spagnola Proactiva Open Arms
Liliana Segre
PALAZZO MADAMA

Liliana Segre nominata
senatrice a vita

Scelta da Mattarella per altissimi meriti in ambito sociale. E' sopravvissuta ad Auschwitz
Beppe Grillo
ELEZIONI

Grillo detta la linea: "Nessuna alleanza"

L'ex comico afferma che il M5S è nella sua "fase adulta"
Giorgio Morandi, Natura morta (particolare), olio su tela, 35 x 50 cm. Collezione privata
BRESCIA

Picasso, De Chirico e Morandi in mostra

Cento capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Sofia Goggia
SCI

Sofia Goggia vince la discesa libera di Cortina

Con 1.36.45 conquista i 2.660 metri della pista Olympia delle Tofane
Ambulanza davanti alla scuola in Russia
RUSSIA

Adolescente assalta scuola con ascia e molotov

Ci sarebbero almeno 7 feriti
Auto piomba sul lungomare a Copacabana
COPACABANA

Auto piomba sul lungomare: morta una bimba di 8 mesi

Per la polizia locale non si tratta di terrorismo, ma di un tragico incidente
ELEZIONI POLITICHE 2018

Sondaggi: il centrodestra conquista il Nord e vola al 37%

Battaglia con il M5s al Sud; al Pd solo le "Regioni Rosse"