MARTEDÌ 30 GIUGNO 2015, 19:00, IN TERRIS

YEMEN, AUTOBOMBA CONTRO LEADER SCIITI. LO STATO ISLAMICO RIVENDICA L'ATTACCO

L'esplosione è avvenuta durante una veglia funebre del gruppo di ribelli Houthi nella capitale

HORTENSIA HONORATI
YEMEN, AUTOBOMBA CONTRO LEADER SCIITI. LO STATO ISLAMICO RIVENDICA L'ATTACCO
YEMEN, AUTOBOMBA CONTRO LEADER SCIITI. LO STATO ISLAMICO RIVENDICA L'ATTACCO
Il bilancio delle vittime nell'attentato in Yemen compiuto la scorsa notte è di 28 persone, tra cui 8 donne. L'attacco contro due leader dei ribelli Houti nella capitale Sana'a è stato rivendicato dall'Isis. Secondo le prime ricostruzioni l'autobomba è stata fatta esplodere durante una veglia funebre a cui partecipavano i fratelli del capo degli Houthi, Faycal e Hamid Jayache, e altri familiari.

La forte deflagrazione avrebbe creato un vasto cratere facendo inoltre crollare i muri di alcuni edifici vicini. La comunità dei ribelli sciiti ha immediatamente circondato la zona per impedire disordini e facilitare l'arrivo dei mezzi di soccorso.

Poche ore dopo l'assalto nella capitale yemenita, su internet è stato diffuso un comunicato dello Stato Islamico in cui i jihadisti del Califfato si assumevano la responsabilità dell'attacco contro "il covo di sciiti", considerati eretici da parte dell'Isis.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"