GIOVEDÌ 20 AGOSTO 2015, 15:15, IN TERRIS

YEMEN ANCORA IN GUERRA, ATTENTATO ALLA SEDE PROVVISORIA DEL GOVERNO: 4 MORTI

L'esplosione avvenuta questa mattina, ha preso di mira l'attuale quartier generale di Aden, situato presso la Facoltà di Scienze Amministrative dell'Università locale

AUTORE OSPITE
YEMEN ANCORA IN GUERRA, ATTENTATO ALLA SEDE PROVVISORIA DEL GOVERNO: 4 MORTI
YEMEN ANCORA IN GUERRA, ATTENTATO ALLA SEDE PROVVISORIA DEL GOVERNO: 4 MORTI
Nello Yemen prostrato dal conflitto tra ribelli Houthi e truppe fedeli al presidente Abd Rabbo Mansur Hadi, proseguono i bombardamenti. L'ultimo ha interessato questa mattina la sede provvisoria del governo yemenita ad Aden. Al momento il bilancio parziale è di quattro morti e 10 feriti. Lo riporta l'emittente "al Arabiya", secondo cui l'esplosione è avvenuta all'interno della Facoltà di Scienze Amministrative dell'Università locale, edificio scelto come quartier generale in questa fase in cui Sana'a è ancora in mano ai ribelli. lSi tratta del primo attentato alla città portuale da quando è stata riconquistata dalle forze fedeli ad Hadi.

Intanto proseguono gli scontri a Taiz dove fra il 15 e il 16 agosto sono morte oltre 80 persone fra miliziani e sostenitori del presidente. La città è considerata strategica per la sua vicinanza alla capitale e le milizie filo-governative ne avrebbero conquistato alcuni punti nevralgici. Il conflitto, iniziato ufficialmente nella notte tra il 25 e il 26 marzo, è costato la vita a 4300 persone, metà delle quali, secondo i dati dell'Onu, sono civili.

In un secondo comunicato delle Nazioni Unite, questa volta a nome del Programma alimentare mondiale (Pam), la guerra in corso nello Yemen sta aggravando la situazione "estremamente precaria" per quanto riguarda l'accesso al cibo da parte della popolazione yemenita. Al momento - dichiara Ertharin Cousin, direttore esecutivo del Pam - sarebbero 13 milioni le persone esposte ad una situazione di insicurezza alimentare a causa del conflitto, di cui sei milioni con "urgente necessità di assistenza dall'esterno".

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018