GIOVEDÌ 04 FEBBRAIO 2016, 19:00, IN TERRIS

WIKILEAKS, L'ONU DIFENDE ASSANGE: "LA SUA DETENZIONE E' ILLEGALE"

Chiuso nell’ambasciata dell’Ecuador a Londra, il leader del sito d'informazione si era detto pronto a consegnarsi alle autorità se il ricorso fosse stato respinto

DANIELE VICE
WIKILEAKS, L'ONU DIFENDE ASSANGE:
WIKILEAKS, L'ONU DIFENDE ASSANGE: "LA SUA DETENZIONE E' ILLEGALE"
Le Nazioni Unite si sono pronunciate sulla questione della detenzione arbitraria di Assange: il gruppo di lavoro Onu incaricato ha deciso di riconoscere le ragioni del fondatore di Wikileaks. Se confermata, questa decisione allontana la prospettiva che Assange lasci l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, dove è rifugiato da tre anni, e si consegni alla polizia britannica.

Secondo il  Wgad (gruppo di lavoro Onu sulla detenzione illegale), al quale Assange ha presentato una denuncia contro Londra e Stoccolma, la reclusione del fondatore di Wikileaks è "illegale": Svezia e Gran Bretagna devono "rilasciarlo immediatamente" e pagare un "risarcimento". Secondo quanto riporta la Bbc, sarebbe stata già inviata ai governi di Londra e Stoccolma la sentenza delle Nazioni Uniti, che non ha alcuna influenza formale sulle autorità inglesi e svedesi, ma va ricordato che in passato altre persone sono state rilasciate sulla base delle decisioni del comitato Onu.

Nelle scorse ore era stato lo stesso Assange, su cui pende un mandato di cattura europeo, ad annunciare di essere pronto a farsi arrestare nel caso in cui il parere Onu gli fosse stato sfavorevole. "Accetterò di essere arrestato domani dalle autorità britanniche se l'Onu si esprimerà contro di me" aveva scritto su Twitter tramite l'account di Wikileaks.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto d'archivio di Pietro Orlandi con il manifesto che ricorda la sorella Emanuela
GIALLO IRRISOLTO

Caso Orlandi, presentata denuncia in Vaticano

L'avvocato Sgrò: "Emersi nuovi dati, speriamo che la Gendarmeria indaghi"
Il premier Gentiloni e il ministro dell'Economia Padoan
ETÀ PENSIONABILE

Nel 2019, stop all'aumento a 67 anni per 14.600

Presentato l'emendamento del Governo: aumentano a 15 i lavori gravosi
Papa Francesco riceve in udienze le famiglie francescane in Vaticano
VATICANO

La peggiore delle mondanità secondo Bergoglio

Il Pontefice riceve in udienza il Primo e Terz’Ordine regolare francescano
Monsignor Lorenzo Leuzzi
VESCOVI

Monsignor Leuzzi trasferito a Teramo

Nominati ausiliari a Roma don Paolo Ricciardi e padre Daniele Libanori
Le macerie di Ghouta
SIRIA

Allarme dell'Onu: "A Ghouta mancano i farmaci"

Nella cittadina in 4 giorni sono state uccise 84 persone, mentre 659 sono rimaste ferite
Papa Francesco celebra la Santa Messa nella Domus Santa Marta, in Vaticano Photo © L’Osservatore Romano
VATICANO | SANTA MARTA

"La dittatura ideologica distrugge la memoria dei popoli"

Papa Francesco mette in guardia dalle colonizzazioni culturali del nostro tempo
Milano, il parco di Villa Litta
CHOC A MILANO

Donna trovata morta a Villa Litta

La 67enne presentava una profonda ferita alla gola: si sospetta un omicidio
LEGGE DI BILANCIO 2018

Bonus bebè: resta o no?

Si potrebbe decidere di rifinanziare la misura in scadenza nel 2017