LUNEDÌ 25 MARZO 2019, 16:04, IN TERRIS


PARIGI

Va in scena l'asse franco-tedesco

Prima riunione del "Parlamento" congiunto, nato dall'accordo Merkel-Macron

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Le bandiere di Germania e Francia
Le bandiere di Germania e Francia
A

 Parigi si è riunito per la prima volta il Parlamento "congiunto" di Germania e Francia che riunisce 50 deputati teutonici e 50 transalpini. A firmare l'atto fondativo della nuova assemblea il presidente del Bundestag, Wolfgang Schaeuble, e quello dell'Assemblea nazionale, Richard Ferrand


Salto di qualità

Gli osservatori concordano: si stratta di un salto di qualità netto per quello che riguarda l'"asse franco-tedesco"
E' stato il 22 gennaio 2018, nell'occasione del 55esimo anniversario del Trattato dell'Eliseo, che i due Paesi hanno deciso un netto passo in avanti nei rapporti. Tra le altre cose, la nuova assise è chiamata a vigilare che vengano messe in atto i punti del Patto di cooperazione franco-tedesco di Aquisgrana firmato lo scorso gennaio dalla cancelliera, Angela Merkel, e dal presidente francese, Emmanuel Macron, nel quale Parigi e Berlino hanno sancito una cooperazione ancora piùstringente tra i due Paesi, con tanto di vertici inter-ministeriali, tra l'altro anche nei campi dell'economia e della difesa.


Obiettivi

Tra i compiti della nuova assemblea - che però non dispone di un proprio budget - quello di elaborare proposte comuni e di mettere in atto insieme le linee guida dell'Unione europea. "Agli scettici dico: la nuova assise non danneggerà né abolirà la sovranità dei due Paesi", ha detto Schaeuble al momento della firma dell'atto costitutivo. Il capo del Bundestag si è augurato "dibattiti vivaci anche su temi scomodi", per esempio quello della sicurezza. "Avremo anche da litigare, perché c'è bisogno anche del litigio". Ferrand, da parte sua, ha parlato di una "nuova dimensione" dei rapporti tra Francia e Germania, un qualcosa di "inedito" in Europa. La nuova assemblea franco-tedesca con rispettivamente 50 deputati provenienti da tutti i gruppi parlamentari si riunirà almeno due volte l'anno, e le sedute si terrano alternativamente a Parigi e a Berlino.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Teste di cuoio
LOURDES

L'ex militare si arrende alla polizia

L'unica ferita è l'ex compagna dell'uomo: raggiunta da un colpo di arma da fuoco
L'Ilva di Taranto
ILVA

Si dimettono i commissari straordinari

Lettera recapitata al Mise. Di Maio: "Grazie per il lavoro svolto, inizia fase due"
Luigi Di Maio
25 APRILE

Di Maio attacca: "Chi lo nega era anche a Verona"

Il vicepremier critico: "Coloro che negano la festa della Liberazione passeggiavano con gli antiabortisti"
Simbolo Eurostat
COMUNITÀ EUROPEA

Eurostat: debito in crescita nel 2018

Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017
Armando Siri
IL CASO

Siri, Salvini: "Giudici facciano in fretta"

Il vicepremier: "Si è colpevoli solo con condanna". Morra: "Intollerabile presenza nel governo"
Coltello
ROMA

Gli vede il crocifisso al collo, tenta di sgozzarlo

Il fatto alla vigilia di Pasqua vicino la stazione Termini. Marocchino l'aggressore