GIOVEDÌ 01 OTTOBRE 2015, 10:11, IN TERRIS

USA, RINVIATE DUE ESECUZIONI IN VIRGINIA E IN OKLAHOMA

Il giudice federale ha disposto degli accertamenti sul cocktail dei farmaci usato per l'iniezione letale. Si dovrà stabilire se è adeguato o se rischia di provocare sofferenze ingiustificate ai condannati

MANUELA PETRINI
USA, RINVIATE DUE ESECUZIONI IN VIRGINIA E IN OKLAHOMA
USA, RINVIATE DUE ESECUZIONI IN VIRGINIA E IN OKLAHOMA
Dopo l'esecuzione di Kelly Renee Gissendaner, la prima donna giustiziata in Georgia negli ultimi 70 anni nonostante l'appello di Papa Francesco di fermare la mano del boia. Negli Stati Uniti è arrivata la sospensione della pena di morte per di due persone. Nello stato dell'Oklahoma i giudici hanno rimandato di 37 giorni l'esecuzione di Richard Glossip - condannato perché mandante dell'omicidio del proprietario del motel in cui lavorava - perché i giudici dovranno decidere se il cocktail di farmaci letali che dovrebbe essere utilizzato sia adeguato o invece rischia di provocare sofferenze ingiustificate per il condannato.

Anche in questo caso Papa Francesco era intervenuto per chiedere la commutazione della pena capitale a Glossip. Tramite il Nunzio Carlo Maria Viganò, il Pontefice aveva inviato una lettera al governatore dell'Oklahoma, Mike Fallin, chiedendo che l'esecuzione venisse fermata perché ciò "darebbe una più chiara testimonianza del valore e della dignità della vita di ogni persona". Inoltre il Pontefice avrebbe esortato Fallin a ricordare le parole di San Giovanni Paolo II secondo cui la pena capitale dovrebbe essere usata solo "in casi di assoluta necessità, che sono molto rari, se non addirittura praticamente inesistenti".

Sempre per verificare se il mix di farmaci usato per l'iniezione letale sia adeguato, anche in Virginia un giudice federale ha bloccato a tempo indeterminato l'esecuzione di un detenuto. Si tratta di Alfredo Pietro, un serial killer con disturbi mentali che si trova nel braccio della morte per aver ucciso diverse persone.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Igor il
SPAGNA

Igor il "russo" accetta l'estradizione in Italia

Sarà consegnato dopo i processi per i tre omicidi commessi in territorio spagnolo
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi