VENERDÌ 26 GIUGNO 2015, 14:47, IN TERRIS

USA, LA CORTE SUPREMA SALVA L'OBAMACARE: VERRANNO MANTENUTI I SUSSIDI PER L'ASSICURAZIONE SANITARIA

I repubblicani però non sono soddisfatti e sono pronti a dare battaglia

AUTORE OSPITE
Con sei voti a favore e tre contrari negli Usa, i giudici hanno deciso di mantenere i sussidi che il governo federale concede ai cittadini americani che rispondono a determinati requisiti per potersi pagare un’assicurazione medica. Se la corte avesse ritenuti illegali i sussidi, circa 7,5 milioni di americani avrebbero dovuto rinunciarvi e non si sarebbero potuti permettere un’assicurazione sanitaria.

È una “vittoria per gli americani che lavorano duro in tutto il Paese, americani la cui vita continuerà a essere più sicura in un’economia che cambia, grazie a questa legge”, ha affermato Obama in un discorso dalla Casa Bianca. “Milioni di persone grazie alla riforma sono adesso assicurate, cosa che prima non avveviva”, ha continuato il presidente citando una serie di numeri sui risparmi e sull’impatto positivo sui cittadini e sull’economia americana. “Quello di cui stiamo parlando non sono parole ma è la realtà”, ha continuato il presidente. “Un giorno i nostri nipoti ci chiederanno se esisteva veramente un periodo in cui gli Stati Uniti discriminavano le persone malate”, ha continuato il leader statunitense aggiungendo: “Questa legge funziona. È questa la sanità in America”.

Ma i repubblicani sono pronti a dare battaglia. “Lavorerà col Congresso per abrogare e sostituire questa legge difettosa con riforme che diano ai consumatori più scelte e controllo sulle decisioni relative alla propria salute”, ha dichiarato Jeb Bush, sceso in campo a metà giugno. Anche il suo “rivale”, Marco Rubio, candidatosi ad aprile, ha garantito il suo impegno per “sostituire questa brutta legge”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"