VENERDÌ 22 LUGLIO 2016, 009:54, IN TERRIS

USA 2016, DONALD TRUMP ACCETTA LA CANDIDATURA E PROMETTE: "SARO' LA VOSTRA VOCE"

Il magnate newyorchese si è presentato come portavoce dei deboli e delle minoranze, anche degli omosessuali

EDITH DRISCOLL
USA 2016, DONALD TRUMP ACCETTA LA CANDIDATURA E PROMETTE:
USA 2016, DONALD TRUMP ACCETTA LA CANDIDATURA E PROMETTE: "SARO' LA VOSTRA VOCE"
E' con "gratitudine e umilità" che Donald Trump ha accettato la nomina a candidato per il Partito Repubblicano alle prossime elezioni presidenziali statunitensi. Introdotto dall'amata figlia Ivanka - che lo ha presentato come un leader coraggioso e affidabile -, Trump ha conquistato la platea con un lungo discorso di accettazione, uno dei più estesi mai pronunciati a una convention.

Il magnate newyorchese si è presentato come portavoce dei deboli e delle minoranze, anche degli omosessuali, oltre che di tutti gli americani che soffrono un'amministrazione incapace e che non li rappresenta: "agli uomini e le donne dimenticati, che lavorano duro e non hanno voce, dico: io sono la vostra voce - ha dichiarato Trump, precisando -. Ogni mattina mi sveglio determinato a garantire una vita migliore alla gente di tutta nazione che è stata dimenticata ignorata e abbandonata".

Nel discorso,il candidato non ha dimenticato di menzionare la sua rivale democratica, Hillary Clinton, attaccando duramente la sua strategia diplomatica. "E' ora di mostrare al mondo intero che l'America è tornata più grande, migliore e più forte che mai - ha ribadito Trump -. Il mio messaggio è che le cose devono cambiare e subito".

Dipingendo l'America di oggi con tinte scure e minacciose, il tycoon ha insistito sulla strategia fallimentare portata avanti dalla Clinton e dai suoi sostenitori: "questa è l'eredità che ci ha lasciato Hillary Clinton: morte, distruzione, terrorismo e debolezza. Ma l'eredità di Hillary Clinton non deve essere l'eredità dell'America".

"Questa Convention si svolge in un momento di crisi per la nostra nazione - ha insisitito Trump - : attacchi contro la nostra polizia, terrorismo nelle nostre città, minacce al nostro stile di vita. Un politico che non coglie questo pericolo non è adatto a guidare il nostro Paese". Secondo il candidato repubblicano, quindi,la doppia legislatura di Barack Obama lascia ai cittadini americani un Paese decisamente più insicuro e meno stabile. "I problemi che abbiamo - ha proseguito Trump - povertà e violenza in patria, guerra e distruzione all'estero, persisteranno fino a quando continueremo ad affidarci ai politici che li hanno creati".

"Dobbiamo immediatamente sospendere l'immigrazione da ogni nazione coinvolta con il terrorismo", ha precisato il candidato nel suo discorso . "Non li vogliamo - ha rincarato - finché non sarà creato un efficace meccanismo di controllo. Il mio piano è l'esatto opposto della radicale e pericolosa politica per l'immigrazione di Hillary Clinton che propone immigrazione in massa e amnistia in massa".

La festa si è conclusa con l'arrivo sul palco del candidato vice presidente, Mike Pence, e dalle famiglie di entrambi i politici:  palloncini blu, bianchi e rossi hanno inondato l'arena mentre all'esterno è stato un tripudio di fuochi d'artificio.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Bashar al Assad e Vladimir Putin
SIRIA

Putin ordina il ritiro delle truppe

Il presidente russo: "Sconfitto il più agguerrito gruppo terroristico del mondo"
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"