MERCOLEDÌ 22 APRILE 2015, 003:00, IN TERRIS

UCCISO E ARSO VIVO DA TRE ISRAELIANI, ABU KHDEIR E' TRA LE VITTIME DEL TERRORISMO

Il nome del giovane palestinese è ora inciso su una pietra nel memoriale del Monte Herzl

HORTENSIA HONORATI
UCCISO E ARSO VIVO DA TRE ISRAELIANI, ABU KHDEIR E' TRA LE VITTIME DEL TERRORISMO
UCCISO E ARSO VIVO DA TRE ISRAELIANI, ABU KHDEIR E' TRA LE VITTIME DEL TERRORISMO
Mohammed Abu Khdeir, l'adolescente palestinese di Gerusalemme Est rapito e ucciso dai tre ragazzi ebrei lo scorso luglio, è stato inserito nella lista delle vittime del terrorismo in Israele e il suo nome è ora inciso su una pietra nel memoriale del Monte Herzl. La notizia è stata diffusa a poche ore di distanza dall'inizio delle celebrazioni annuali per i caduti e le vittime del terrorismo, che hanno avuto inizio al tramonto del 21 aprile. Dopo la morte del giovane, ucciso da due coetanei e un trentenne, il ministro della Difesa aveva riconosciuto il sedicenne come "vittima di azione ostile" concedendo alla famiglia lo stesso risarcimento dei parenti di persone uccise in attentati.

Mohammed Abu Khdeir fu rapito il 2 luglio del 2014 nel sobborgo di Shuafat a Gerusalemme est e una volta condotto dai suoi sequestratori nel bosco vicino, venne picchiato e poi bruciato. Al momento dell'arresto gli assassini hanno dichiarato di aver agito per vendicare la morte dei tre coetanei ebrei, Gilad Shaer, Naftali Frenkel e Eyal Yifrach, rapiti e poi uccisi nei pressi di Hebron. Due vicende avvenute a distanza di un mese e che sconvolsero l'intero Paese.

A riguardo il padre di Khdeir ha definito l'iniziativa "eccellente" anche se si è detto maggiormente interessato alla sentenza con cui verranno giudicati gli assassini del figlio. Il suo timore infatti è che i tre ragazzi ottengano una diminuzione della pena per infermità mentale. Intanto non tutti hanno gradito l'iniziativa di ricordare il giovane palestinese, la notizia infatti ha scatenato diverse polemiche tra cui quelle di diverse famiglie delle vittime del terrorismo che hanno minacciato di cancellare il nome di Mohammed Abu Khdeir dal monumento.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi
SIRIA

La Russia accusa gli Usa: "Addestrano terroristi"

750 miliziani in un campo profughi nel Nord-Est della Siria
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"