SABATO 11 APRILE 2015, 003:00, IN TERRIS

TWITTER DICHIARA GUERRA AL CALIFFATO: BLOCCATI 10 MILA ACCOUNT

Si tratta dell apiù grande operazione anti-Isis portata avanti dal social network. Secondo alcuni esperti sarebbero ancora 90 mila i profili aperti

HORTENSIA HONORATI
TWITTER DICHIARA GUERRA AL CALIFFATO: BLOCCATI 10 MILA ACCOUNT
TWITTER DICHIARA GUERRA AL CALIFFATO: BLOCCATI 10 MILA ACCOUNT
Diecimila account Twitter bloccati perché legati all'estremismo islamico. Si tratta della più grande azione del Social contro l'Isis che arriva dopo le numerose denunce dei Paesi alla piattaforma californiana che ha permesso ai fondamentalisti islamici di diffondere la minacce e gli orrori del terrorismo. Secondo alcuni gli account dello Stato Islamico ammonterebbero a 90 mila tra simpatizzanti e affiliati, in precedenza ne erano stati sospesi 2000 ed ora con il provvedimento del 2 aprile si è aperta una vera e propria operazione anti-Isis.

L'iniziativa, spiegano i responsabili, arriva dopo una fitta documentazione sui post e sulle pagine del Califfato raccolta grazie anche all'aiuto degli internauti. Non si sa però quali potranno essere le conseguenze, sebbene questi profili vengano bloccati, è infinita la possibilità di ricrearne altri aggiungendo una semplice lettera o numero. Tra i più noti c'è @turjuman123 oscurato per ben 122 volte e riapparso puntualmente online.

Per il Califfato quella di internet, ma soprattutto dei social network, è considerata una "macchina da guerra" dal grandissimo potenziale: in una sola giornata si contano circa 40 mila Tweet inviati dai sostenitori dello Stato Islamico che amplificano ogni singolo messaggio dei leader trasformando la rete in una sofistico mezzo di propaganda capace di raggiungere i seguaci su scala mondiale. Con un click è possibile organizzare un esercito apparentemente invisibile ma capace di entrare in azione ovunque e in qualunque momento.

La strategia mediatica dell'Isis ha tre principali obiettivi: reclutare nuovi combattenti, diffondere la propria ideologia per guadagnare nuovi simpatizzanti e ottenere finanziamenti. L'abilità degli uomini del Califfato di utilizzare le nuove tecnologie supera di gran lunga quella di altri gruppi terroristici ed è questo uno dei motivi che ha permesso un così rapido potenziamento dell'esercito di al Baghdadi, tanto da spingere il leader di al Qaeda allo scioglimento della realtà fondata da Bin Laden, per unirsi all'ormai predominante Stato Islamico.

Hasan Bin-Salim, un esperto di comunicazione jihadisti ha spiegato che la presenza dell'Isis sui social network mira a raggiungere tre categorie di utenti. I primi sono i sostenitori e i simpatizzanti dell'organizzazione e la funzione è quella di trovare attraverso questi messaggi il loro sostegno. Nel secondo caso i Tweet sono rivolti all'opinione pubblica mondiale a cui si rivolgono per diffondere il terrore. Infine, l'ultima categoria, è costituita dagli oppositori, comprese le istituzioni, con l'obiettivo di destabilizzare la sicurezza.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini
Il sistema Kepler 90 e il nostro a confronto:
KEPLER

Scoperto il gemello del Sistema Solare

Formato da otto pianeti, dista 2.545 anni luce
Polizia
OSTIA

Arrestati ex dirigente del Municipio e due imprenditori

Accusati di corruzione, abuso d’ufficio, falsità ideologica e millantato credito