GIOVEDÌ 01 SETTEMBRE 2016, 16:00, IN TERRIS

TURCHIA: SI DIMETTE A SORPRESA IL MINISTRO DELL'INTERNO

Efkan Ala esce dal governo Yildirim. I servizi d'intelligence erano stati criticati dopo il golpe fallito del 15 luglio

EDITH DRISCOLL
TURCHIA: SI DIMETTE A SORPRESA IL MINISTRO DELL'INTERNO
TURCHIA: SI DIMETTE A SORPRESA IL MINISTRO DELL'INTERNO
Si è dimesso a sorpresa il ministro dell'Interno della Turchia, Efkan Ala. L'annuncio è stato dato dal premier Binali Yildirim. Ala, considerato vicino al presidente Recep Tayyip Erdogan, è stato sostituito da Suleyman Soylu, ministro del lavoro e della sicurezza sociale, ha precisato il capo del governo, che ha ringraziato Ala per i suoi "servigi".

Non sono state fornite spiegazioni per le dimissioni di quello che era considerato un peso massimo del governo. Ma i servizi d'intelligence sono stati molto criticati per la loro incapacità di prevedere il colpo di stato del 15 luglio, poi fallito.

Intanto la Turchia ha negato una tregua con i curdi in Siria e ha assicurato che il suo intervento militare oltre confine "continuerà finché tutte le minacce non saranno completamente eliminate". Il fragile cessate il fuoco, annunciato dagli Stati Uniti, si sgretola sotto i colpi dell'intransigenza di Ankara, che ha definito "fuori discussione" qualsiasi accordo con "i terroristi". Una situazione che, temono in molti, rischia di ridare fiato all'Isis dopo la ritirata di una settimana fa da Jarablus, all'inizio dell'operazione "Scudo dell'Eufrate".

Dopo gli Stati Uniti, anche Russia e Iran - sostenitori del regime di Bashar al Assad - hanno espresso "preoccupazione" per le azioni delle forze armate turche. Teheran ha definito "inaccettabile" la violazione della sovranità siriana, lanciando anche l'allarme sul rischio di nuove vittime civili.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi
CONCUSSIONE

Accuse al sindaco di Mantova ma è giallo

Avrebbe chiesto favori sessuali in cambio di contributi comunali ma la presunta vittima smentisce
Agenti dei Mossos d'Esquadra
BARCELLONA

Rissa ne quartiere Raval: ucciso un italiano

L'uomo è stato aggredito nei pressi di un "narco-pisos", appartamenti legati allo spaccio e al consumo di...
Amazon
DIRITTI

Il "venerdì nero" dei lavoratori Amazon

Sciopero sindacale per "condizioni di lavoro inaccettabili"
SUD AFRICA | CASO PISTORIUS

Pena raddoppiata in appello, dovrà scontare 13 anni

L'atleta paralimpico non era in aula per la pronuncia d'appello
Virginia Raggi e Beatrice Lorenzin
SEDE AGENZIA DEL FARMACO

Lorenzin, polemica con Raggi sull'Ema

Il ministro: "Un errore rinunciare alla candidatura". La sindaca: "Preferita Milano"
Igor il Russo
L'INDAGINE

Igor il Russo,
5 sospettati
per favoreggiamento

Il killer di Budrio è svanito nel nulla da aprile. Potrebbe essere stato aiutato
Violenze sui bambini

I fratelli più piccoli

Telecamere nascoste piazzate dalla Polizia in una scuola materna di Vercelli, hanno messo a nudo la cruda realtà...
Migranti in Israele
MIGRANTI

Ruanda pronto ad accogliere 10 mila persone

Si tratta di cittadini africani che Israele si accinge ad allontanare dal suo territorio