LUNEDÌ 01 GIUGNO 2015, 19:30, IN TERRIS

TURCHIA, ERDOGAN CONTRO IL QUOTIDIANO DI OPPOSIZIONE: "PAGHERA' UN CARO PREZZO"

La minaccia del presidente arriva a pochi giorni di distanza dalla pubblicazione di una documentazione che accuserebbe il governo di fornire armi ai terroristi siriani

HORTENSIA HONORATI
TURCHIA, ERDOGAN CONTRO IL QUOTIDIANO DI OPPOSIZIONE:
TURCHIA, ERDOGAN CONTRO IL QUOTIDIANO DI OPPOSIZIONE: "PAGHERA' UN CARO PREZZO"
Non è passata inosservata agli occhi del presidente Erdogan la pubblicazione sul sito del quotidiano di opposizione "Cumhuriyet" dello scoop sulla consegna delle armi da parte dei servizi segreti del Mit ai gruppi armati siriani. "La pagherà cara" è quanto commentato dal leader del partito Akp che già in precedenza aveva adottato severi provvedimenti contro chi avanzava insinuazioni simili.

Nell'edizione del venerdì Cumhuriyet ha pubblicato le immagini di armi pesanti nascoste sotto casse di medicinali scoperte nel gennaio del 2014 durante un controllo di polizia su camion dei servizi segreti diretti in Siria. Il governo allora aveva sostenuto che a bordo dei camion non c'erano armi ma solo 'aiuti umanitari' destinati ai turkmeni siriani. Al momento della perquisizione però gli agenti opposero resistenza e arrivarono a minacciare i poliziotti.Per i gendarmi che avevano effettuato i controllo scattarono prima il trasferimento e poi l'arresto con l'accusa di spionaggio.

Non è la prima volta che il presidente Erdogan si trova a fare i conti con simili insinuazioni. Così dopo lo scoop sulle immagini delle armi a bordo dei camion, la procura di Istanbul ha avviato un'inchiesta per "terrorismo" contro il direttore di Cumhuriyet. Il presidente, citato da Hurriyet online, lo ha accusato di avere voluto "gettare un'ombra sull'immagine della Turchia" in un tempo delicato come questo in cui il Paese si avvicina alle elezioni previste per il 7 giugno.

Gli ultimi dati vedrebbero Erdogan scendere del 40% contro il 50% delle politiche del 2011. In crescita invece i consensi per il Partito Democratico dei Popoli(Hdp), il Partito del Movimento Nazionalista (Mhp) e il Partito popolare Repubblicano. L'opposizione intanto non abbandona le sue preoccupazioni per la possibilità di brogli durante lo spoglio, come accadde alle amministrative dello scorso anno, quando la luce venne a mancare in diverse città proprio mentre si aprivano le urne.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Doug Jones durante un comizio (repertorio)
USA|VOTO IN ALABAMA

Vince Jones, schiaffo a Trump

Il candidato dem prevale su Moore. I repubblicani perdono una roccaforte del sud