LUNEDÌ 27 APRILE 2015, 16:30, IN TERRIS

TUNISIA, NEL NUOVO VIDEO AL QAEDA INNEGGIA ALLA JIHAD

Il filmato è da parte di Abu Obeida Youssef al-Annabi, presidente del consiglio dei notabili

AUTORE OSPITE
TUNISIA, NEL NUOVO VIDEO AL QAEDA INNEGGIA ALLA JIHAD
TUNISIA, NEL NUOVO VIDEO AL QAEDA INNEGGIA ALLA JIHAD
Continua la lunga serie di video del terrore che inneggiano alla jihad. Questa volta però non provengono dall’Isis, ma da Al Qaeda, che sembra aver trovato negli ultimi tempi, che dalla Tunisia chiama tutti i Paesi musulmani a raccolta: “Il popolo tunisino si è levato contro il regime, ma il regime non è caduto. Cadrà soltanto con il jihad”, si ascolta.

Il nuovo video è intitolato “Tra il messaggio dei mujaheddin e il rifiuto dei laici”, ed è da parte di Abu Obeida Youssef al-Annabi, presidente del consiglio dei notabili. Dopo una piccola introduzione che mostra alcuni ministri pronunciare frasi contro il terrorismo o a favore di un’interpretazione moderata dell’Islam, si ascoltano versetti coranici che promettono grandi sofferenze agli infedeli.

Le riprese durano 18 minuti e 20 secondi, durante i quali Al Annabi fa riferimento alle ultimi azioni antiterrorismo del governo che hanno mietuto vittime tra gli jihadisti. Sottolinea che la loro “volotà rimane alta per continuare la lotta”. Fa riferimento poi alla loro lotta, definendola come una “rivoluzione eroica”, che ha cacciato “il tiranno Ben Ali”, che aveva come obiettivi “la libertà, la dignità, l’applicazione della shaaria”. Ma prosegue poi dicendo che “nessuno poteva immaginare un ritorno al potere di quella banda di infedeli, rendendo vane le nostre speranze”. Passa poi ad accusare tutti coloro che sono impegnati a combattere il terrorismo, dicendo che non fanno altro che perseguitarli senza giusta causa, “conducendo operazioni di guerra contro i tunisini arabi e musulmani”. Termina poi affermando: “Eccoci ora in Tunisia, combattenti e partigiani, perché turni alla sua gloria passata sotto la bandiera dell’Islam”.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...