MERCOLEDÌ 08 APRILE 2015, 15:01, IN TERRIS

TUNISIA, IMBOSCATA JIHADISTA AI MILITARI: 5 MORTI

Le autorità tunisine hanno arrestao 13 persone collegato all'attentato

AUTORE OSPITE
TUNISIA, IMBOSCATA JIHADISTA AI MILITARI: 5 MORTI
TUNISIA, IMBOSCATA JIHADISTA AI MILITARI: 5 MORTI
L'ennesimo attacco terroristico si è verificato nella giornata di ieri in Tunisia e il bilancio parla di quattro militari tunisini uccisi e nove feriti. Nella giornata di oggi il numero dei morti è salito a cinque in quanto uno dei soldati, feriti nell'attentato, è deceduto a causa dell'aggravarsi delle sue condizioni di salute, già critiche.L'attentato jihadista è avvenuto nella regione occidentale del Paese, a Kasserine, nelle vicinanze di Sbeitla. Due hummer ed un camion dell'esercito impegnati in un'operazione antiterrorismo sono stati attaccati, intorno all'ora di pranzo, da un commando di terroristi composto da circa 8 uomini, a colpi di RPG e kalashnikovs nei pressi del monte Mghila, precisamente in località Ain Zayene. A rendere noto l'accaduto è il ministero della Difesa tunisino.

Nella giornata di oggi le autorità tunisine hanno arrestato 13 persone sospettate di essere collegate all'imboscata tesa ai militari. I dati sono stati forniti dal portavoce del ministro della Difesa Belahssen Oueslati, il quale ha anche specificato che i tredici arrestati sono stati portati davanti alle unità speciali dell'antiterrorismo del ministero dell'interno per essere interrogati.

La regione di Kasserine, vicino al confine con l'Algeria, è spesso teatro di scontri tra jihadisti e forze armate tunisine. Dal dicembre 2012, quando le forze armate della Tunisia hanno iniziato una lotta per neutralizzare i gruppi terroristici della zona, sono circa 60 i soldati morti in imboscate o a causa dell'esplosione di mine. Il gruppo più attivo nella regione è la brigata terroristica Okba Ibn Naafta, decimata da un'operazione speciale delle forze speciali del Paese effettuata lo scorso 29 marzo e secondo le autorità locali si tratta del gruppo responsabile dell'attentato al museo del Bardo del 18 marzo scorso, in cui sono morte 22 persone, tra cui quattro italiani.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Un dipendente Ryanair
RYANAIR

Calenda: "Lettera indegna", il Garante: "Incostituzionale"

Il ministro: "Chi è sul mercato deve rispettare le regole". Furlan: "Compagnia arrogante"
Doug Jones durante un comizio (repertorio)
USA|VOTO IN ALABAMA

Vince Jones, schiaffo a Trump

Il candidato dem prevale su Moore. I repubblicani perdono una roccaforte del sud