VENERDÌ 16 AGOSTO 2019, 13:46, IN TERRIS


GEOPOLITICA

Trump punta a nord: vuole la Groenlandia

Secondo il Wall Street Journal, il presidente vorrebbe acquistare l'immensa isola. Ma i groenlandesi frenano: "Non siamo in vendita"

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Groenlandia
Groenlandia
N

on è un unicum, per carità, perché di precedenti illustri ce ne sono. Di sicuro, però, l'ultima idea di Donald Trump dà il peso di come la natura del businnes-man resista anche quando la veste è quella di presidente degli Stati Uniti. Il Tycoon, come rivelato dal Wall Street Journal, in vista dell'imminente visita in Danimarca metterà sul tavolo del bilaterale con la premier, Mette Frederiksen, una inaspettata proposta d'acquisto: sul piatto, le trattative per portare la Groenlandia sotto l'egida degli Stati Uniti anche se, al momento, non è chiaro con quale rango visto che, nonostante appartenga alla Danimarca, l'enorme isola viene di fatto geograficamente considerato territorio degli Stati Uniti. Di sicuro, sarebbe una mossa di un certo peso, considerando che la Groenlandia rappresenta l'isola più grande del Circolo polare artico e, nondimeno, del pianeta intero, nonostante lo status di Paese meno popolato del mondo anche se solo come nazione costitutiva. Non che in groenlandesi sembrino essere d'accordo visto che, una volta circolata la notizia, hanno fatto circolare un comunicato che sintetizzava in modo chiaro la loro posizione: "La Groenlandia non è in vendita".


Dall'Alaska a oggi

Secondo quanto riferito dal Wsj, l'idea di Trump non avrebbe incontrato dissenso. Anzi, i consiglieri del presidente avrebbero avallato l'ipotesi di annettere anche da un punto di vista politico la Groenlandia agli Stati Uniti (anche se, probabilmente, non come Stato), considerando il ruolo strategico dell'isola nella geopolitica artica (qui si trova peraltro un'importante base militare americana, la Thule Air). Non va dimenticato che, perlomeno da un punto di vista ambientale, l'acquisto dell'isola implicherebbe anche un'immediata presa di coscienza sul piano climatico, visti gli allarmi lanciati dai climatologi sul rischio di scioglimento dei ghiacci che la ricoprono quasi interamente. Ma non solo: l'importante risvolto geopolitico riguarderebbe quella che, di fatto, sarebbe la prima espansione a nord da parte degli Stati Uniti d'America dopo l'annessione dell'Alaska. Da ricordare che, anche in questo caso, si trattò di un acquisto: anno 1867, con l'allora presidenza di Andrew Johnson, quando il segretario di Stato William H. Seward negoziò direttamente con la Russia la cessione di quella porzione di territorio a nord-ovest del Canada, dove una trentina di anni più tardi verrà scoperto l'oro. L'Alaska verrà poi annessa come stato membro della Federazione solamente nel 1959, sotto la presidenza Eisenhower.


Il tentativo Truman

Per quanto riguarda la Groenlandia, il precedente d'acquisto più illustre riguarda certamente il tentativo, non andato a buon fine, del presidente Harry S. Truman, che si vide respingere una proposta da 100 milioni di dollari. Circostanza che, secondo gli analisti, non dovrebbe ripetersi con Donald Trump visto che, a suo favore, giocherebbe l'attuale condizione finanziaria della Danimarca, la quale senza la Groenlandia risparmierebbe diverse centinaia di milioni annuali in sussidi. Una mossa, peraltro, che consentirebbe al Tycoon di affrontare una campagna elettorale con in tasca un accordo storico con tanto di territorio in dotazione. Resta da capire come la interpreterebbero gli elettori.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
La cantante Emma Marrone al Festival di Sanremo 2013
CANTANTI

Emma Marrone si ferma: "Devo affrontare un problema di salute"

La vicinanza dei colleghi, da Pausini a Nek: "Forza, siamo tutti con te"
Frame di uno dei video che riprende un oggetto volante non identificato - Video © U.S. Department of Defense
EXTRATERRESTRI

Gli Ufo esistono: parola della Marina Usa

Le prove nei filmati diffusi tra il 2017 e il 2018 dal New York Times
I disordini a Torino del 9 febbraio - Foto La Stampa
TORINO

Operazione della Digos contro anarchici: due arresti e 37 indagati

I divieti di dimora sono undici, anche cittadini stranieri. La sera della protesta fermate già undici persone
Staff dell'Oim in Libia - Foto © Organizzazione mondiale per le migrazioni
IMMIGRAZIONE

Libia: migrante in fuga ucciso con un colpo di arma da fuoco

L'uomo, di origini sudanesi, faceva parte di un di persone riportate a terra dalla Guardica costiera Libica
Washington. Transenne nella zona di Columbia Heights
USA

Spari a Columbia Heights: paura a Washington

Ancora non chiara la dinamica, i colpi esplosi non lontano dalla Casa Bianca. Almeno un morto e sei feriti, due gravi
Papa Francesco con un bambino malato - Foto © L'Eco di San Gabriele

Chi ha paura di Papa Francesco?

Se i social fossero uno specchio veritiero della realtà, dovrebbe esserci uno scisma al giorno. E invece,...
Roma-Basaksehir 4-0. Nicolò Zaniolo esulta dopo aver siglato il tris giallorosso - Foto © Twitter
EUROPA LEAGUE

Roma sul velluto, Basaksehir affondato: 4-0

All'Olimpico apre un'autorete di Caiçara, poi Dzeko, Zaniolo e Kluivert. La Lazio cade a Cluj
L'ex presidente Ben Ali
TUNISIA

Ben Ali, il presidente deposto dalla Primavera araba

Al potere dall'87 al 2011, quando la rivoluzione popolare lo destituì: l'ex presidente è morto in Arabia...
Palazzo Chigi, sede della Presidenza del Consiglio
GOVERNO

Consiglio dei ministri approva il "decreto cybersecurity"

Introdotto il "golden power" a garanzia del mercato azionario italiano. Assente il dl del ministro Costa
Tor Bella Monaca (Foto-Cgil Roma Rieti)
PERIFERIE

Tor Bella Monaca: famiglia di rom mandata via da una protesta

Il nucleo di quattro persone era legittimo assegnatario di un alloggio popolare, ora potrebbe rinunciare
Rider
L'INCHIESTA

Milano, la Procura indaga sul giro dei riders

Sotto la lente degli inquirenti le ipotesi di presunto caporalato e possibile violazione degli standard di sicurezza