VENERDÌ 11 GENNAIO 2019, 03:32, IN TERRIS


USA

Trump, il muro è un dilemma

Il presidente intenzionato a ricorrere al National emergency act ma i dem promettono battaglia. E il Texas si propone

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Donald Trump a McAllen
Donald Trump a McAllen
E'

febbrile il clima negli Stati Uniti, dove il presidente Trump, reduce dal burrascoso vertice coi leader del Partito democratico, insiste per ottenere un via libera alla costruzione del muro che, a detta sua, resta l'unica soluzione per sciogliere l'impasse di nome shutdown. Si parla di 5,7 miliardi di dollari, per reperire i quali il Tycoon si è detto disposto, e non solo oggi, a dichiarare lo stato di emergenza nazionale, mossa che consentirebbe di aggirare il necessario via libera delle due Camere ma che, allo stesso tempo, comportrebbe dei rischi: il primo, nonché il maggiore, quello dei ricorsi legali che, senza dubbio, pioverebbero a grappoli con la possibilità concreta di riuscire a bloccare tutto. Un'eventualità che verrebbe trasformata immediatamente in fatto dai democratici ma che suscita qualche perplessità anche fra i repubblicani.


L'emergenza

In caso Trump scegliesse davvero di percorrere la via del National emergency act, dovrà innanzitutto dimostrare l'effettiva esistenza dei presupposti per dichiararlo (con battaglia annunciata dei democratici in maggioranza alla Camera, visto anche l'abbassamento sensibile degli ingressi nel Paese nel 2018) e, in seguito, reperire i fondi per costruire il muro a questo punto salva-governo. Nel piano in embrione, i soldi dovrebbero addirittura essere dirottati da una parte dei fondi destinati a Texas e Porto Rico, colpiti dagli uragani. Una via complicata, come spiegato dalla Cnn, ma quantomeno praticabile anche se, a ben vedere, il rischio che tutto si areni in discussione a Capitol Hill copre quasi tutta la percentuale.


La proposta texana

In questo contesto, la proposta che non t'aspetti arriva proprio dal Texas, per bocca del vicegovernatore Dan Patrick: "Il muro al confine col Messico possiamo costruirlo noi se il governo federale ci rimborsa". Un'offerta arrivata quando la visita di Trump a McAllen era ancora in corso e che, lì per lì, non è stata nemmeno bocciata dal presidente, apparso anzi incuriosito: "Non e' la peggior idea che abbia sentito - ha detto - ma penso ancora di poterlo fare in modo meno costoso di voi". Praticamente immediate le repliche dei democratici texani, già in disaccordo sulla possibilità che i fondi pe la costruzione possano essere decurtati dagli aiuti allo Stato. Anche questa però una pista remota. L'unica cosa certa, al momento, è lo shutdown.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
I licis
L'EPIDEMIA

Ecco cosa uccide i bambini indiani

Oltre 100 morti per encefalite. A provocarla i lici?
Salvini e Tria
GOVERNO

Salvini su Tria: "Giù le tasse se vuole fare il ministro"

Il vicepremier: "Minibot nel contratto". Il titolare dell'Economia: "Sono illegali"
Una foto di Zeffirelli davanti Palazzo Vecchio, posta vicino al suo feretro
FIRENZE

Addio a Zeffirelli, l'ultimo saluto nel Duomo

Chiesa e piazza gremite di fiorentini per la cerimonia funebre del grande regista
Porta Portello, Padova - foto TgPadova.it
PADOVA

Gli gridano "fascista" e lo aggrediscono in cinque

L'episodio la notte tra venerdì e sabato. Aggressori identificati: uno è militante di un centro sociale
Maria Elisabetta Alberti Casellati
LA RELAZIONE

Scioperi, Casellati: "Ridurre quelli selvaggi"

La presidente del Senato: "Sta cambiando la natura stessa delle rivendicazioni"
POLITICA ECONOMICA

Decreto crescita, l'approdo alla Camera e le novità

L'atto dovrà essere convertito entro il 30 giugno per diventare legge
Un concorso alla Fiera di Roma
REDDITO DI CITTADINANZA

Al via il maxi concorso per i navigator

Quasi 54mila in lizza per 2.980 posti. Si comincia oggi alla Fiera di Roma
Il troncone del ponte Morandi
PONTE MORANDI

Camorra e appalti: 2 arresti

La Tecnodem di Napoli a maggio era stata esclusa dalla ricostruzione
Gico della Guardia di Finanza
TAORMINA

Mafia: 31 arresti nel clan Cintorino-Cappello

Le escursioni turistiche con barche da diporto tra le attività più redditizie
Erdogan e Morsi
TURCHIA | EGITTO

"Morsi è un martire": le condoglianze di Erdogan

L'ex presidente egiziano sepolto stamane a Nasr City in forma privata: le proteste
I soccorsi
SICHUAN

Terremoto 5.8 in Cina, crolla un hotel

Almeno 12 morti e 134 feriti il bilancio provvisorio secondo i soccorsi
Banconote

Salario minimo, no grazie

Di Maio insiste nel volere il salario minimo a 9 euro l’ora lordi, come scritto nel contratto. Ma perché...