VENERDÌ 14 LUGLIO 2017, 10:44, IN TERRIS

Torture ed esecuzioni sommarie, Baghdad apre un'inchiesta sui video scandalo

Nelle clip si vedrebbero militanti dell'Isis lanciati da una rupe e poi finiti a colpi di mitra o pestaggi dai militari. Protesta Human Right watch

EDITH DRISCOLL
Torture ed esecuzioni sommarie, Baghdad apre un'inchiesta sui video scandalo
Torture ed esecuzioni sommarie, Baghdad apre un'inchiesta sui video scandalo
Il governo iracheno sta sta indagando sul contenuto di alcuni video che dai social media hanno iniziato a circolare in queste ore sui media internazionali e che, sebbene non molto chiari, sembrerebbero accusare i le truppe governative di atrocità contro prigionieri nelle ultime fasi della liberazione di Mosul. Nei filmati si vedono quelli che sembrerebbero essere possibili militanti dell'Isis gettati dalla cima di una rupe e poi finiti a raffiche di mitra, pestaggi e torture.

In una delle clip uomini in uniforme trascinano un prigioniero disarmato e lo gettano dall'orlo di un burrone, poi sparano sul corpo, che dopo la caduta, giaceva già immobile a terra. L'organizzazione internazionale per i diritti umani Human Rights Watch (Hrw) ha protestato, affermando di aver ricevuto numerose testimonianze di pestaggi brutali ed esecuzioni nell'area di Mosul. Il video principale - scrivono i media internazionali, fra cui la Bbc - farebbe riferimento a pochi giorni prima della proclamazione ufficiale della liberazione di Mosul dalle grinfie del Daesh da parte del premier Haider al-Abadi.

La riconquista è avvenuta dopo una battaglia durata nove mesi nella quale hanno perso la vita migliaia di civili, quasi un milione di altri sono stati sfollati e la seconda metropoli irachena, compresa la Città Vecchia e l'antica moschea al-Nuri dal minareto pendente - dove lo stesso capo dell'Isis, Abu Bakr al Baghdadi, proclamò la nascita del Califfato - è stata completamente distrutta. Il governo di Baghdad ha detto che esaminerà il video dell'esecuzione sommaria e, se questo sarà giudicato autentico, i responsabili delle presunte atrocità saranno trascinati davanti alla giustizia.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Carlo Calenda
ALITALIA

Calenda: "Offerta Lufthansa va migliorata"

Il ministro dello Sviluppo economico a 'Circo Massimo': "Collegamenti più efficienti possibile"
La portaerei USS Ronald Reagan, dove il velivolo era diretto
GIAPPONE

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico

A bordo c'erano 11 passeggeri: recuperati in 8, stanno bene. L'incidente a sud-est di Okinawa
CORLEONE

Salma di Riina tumulata. Nessun funerale

Ad accompagnare il feretro alcuni parenti. Il prete ha dato una benedizione
Silvio Berlusconi
STRASBURGO

Berlusconi candidato: la Corte europea decide

Udienza sul ricorso presentato nel 2013 dal Cavaliere contro gli effetti della Legge Severino
La piramide di Cheope
EGITTO

Il trono di Cheope in una stanza segreta della piramide

L'archeoastronomo Magli ha suggerito di tentare una nuova esplorazione della piramide con l'ausilio di un robot
I fotogrammi della drammatica fuga del disertore
COREA DEL NORD

Disertore inseguito oltre confine: violato l'armistizio

Il fuggitivo nordcoreano è stato colpito 5 volte e rincorso nella zona demilitarizzata