SABATO 02 SETTEMBRE 2017, 14:21, IN TERRIS

Stx, Le Maire: "L'11 settembre sarò a Roma. Cerchiamo un compromesso"

Il ministro dell'Economia francese annuncia un incontro con Padoan: "Gli investimenti italiani in Francia sono i benvenuti"

MATTIA DAMIANI
Stx, Le Maire:
Stx, Le Maire: "L'11 settembre sarò a Roma. Cerchiamo un compromesso"
La voce che voleva un incontro, il prossimo 11 settembre, fra i ministri dell'Economia italiano e francese, ha trovato conferma proprio dal guardasigilli francese, Bruno Le Maire, presente al Forum Ambrosetti di Cernobbio: "L'11 settembre sarò a Roma per vedere Padoan e trovare un compromesso. Siamo decisi a trovare una soluzione, spero entro fine mese". Questo quanto affermato dal ministro d'oltralpe, arrivato come ospite alla Villa d'Este sul Lago di Como dove, come previsto, non c'è stato dibattito formale sulla questione dei cantieri "Stx" e della loro acquisizione da parte di Fincantieri. Un'operazione che sembrava fatta solo qualche mese fa, con la compagnia italiana pronta a investire in territorio francese, salvo poi interrompere il tutto a seguito del ripensamento di Macron sul destino dei cantieri navali dei Paesi della Loira.

Le Maire: "Cooperazione soluzione migliore"


La scelta del presidente della Repubblica francese, aveva percorso la strada della nazionalizzazione dei siti "Stx", costringendo di fatto l'Italia a fare retromarcia sull'acquisizione. Una questione sulla quale è tornato anche Le Maire, a margine del Forum lombardo. Per il ministro, infatti, i cantieri di Saint-Nazaire "sono una società chiave... Per questo abbiamo deciso di nazionalizzarli". A ogni modo, il guardasigilli ha ribadito che questa "è solo una decisione temporanea perché non si è riusciti a trovare un compromesso. Ci sono state delle incomprensioni, ora cercheremo di costruirne uno nuovo. Sono del parere che la cooperazione tra la Francia e Fincantieri sia la soluzione migliore per 'Stx'. Sono profondamente convinto che se tutti faranno uno sforzo sarà possibile trovare il compromesso, che può essere l'inizio di una bella storia tra i due Paesi".

Investimenti e compromessi


Nel luglio scorso, Le Maire si era recato a Roma per incontrare il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan e quello dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, in un vertice a tre che, alla fine, si era concluso con un nulla di fatto, posticipando ogni soluzione sulla vicenda al 27 del mese di settembre. L'incontro si farà ma, in una sorta di briefing anticipatore, qualche base importante su un futuro accordo potrebbe essere gettata già fra 9 giorni. Un compromesso che sarebbe importante per allentare la tensione montata attorno al caso fra i due vicini: "Gli investimenti italiani - ha concluso Le Maire - sono benvenuti in Francia, e spero sia lo stesso in Italia. E' nell'interesse di tutti rafforzare i legami tra i due Paesi".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
Kim Jong Un
COREA DEL NORD

Pyongyang: "Sul nucleare non si tratta"

Il regime avverte: "Questione di sicurezza. La spada dell'autodifesa va ulteriormente affilata"
RAPPORTO CARITAS 2017

In Italia un "esercito di poveri"

Preoccupa la situazione dei giovani: il 37% a rischio esclusione sociale
Il Papa celebrerà la Messa in S. Pietro domani alle 10
GIORNATA DEI POVERI

Una famiglia di Torino porterà le offerte all'altare

Saranno 7000 i bisognosi che parteciperanno alla Messa con Papa Francesco
Giampiero Ventura
DISFATTA AZZURRA

Parla Ventura: "Le sconfitte non hanno una sola verità"

L'ex ct saluta i tifosi in una dichiarazione all'Ansa: "Grande dispiacere, mi sento incompiuto"
Truppe irachene
IRAQ

Rawa strappata all'Isis

Riconquistata la cittadina nordoccidentale. La Coalizione: "Vicina la fine del Califfato"