SABATO 20 GIUGNO 2015, 10:00, IN TERRIS

STRAGE DI CHARLESTON, OBAMA: "BISOGNA ESSERE VIGILI CONTRO IL RAZZISMO"

Il presidente Usa dopo l'eccidio: "Sulla regolamentazione delle armi non sono rassegnato". I familiari di Roof: "Siamo choccati"

FRANCESCO VOLPI
STRAGE DI CHARLESTON, OBAMA:
STRAGE DI CHARLESTON, OBAMA: "BISOGNA ESSERE VIGILI CONTRO IL RAZZISMO"
Occorre essere vigili contro il razzismo che ancora infesta gli Stati Uniti. E' stato il messaggio di Barack Obama al Paese a poche ore dalla strage di Charleston, dove un ragazzo bianco di 21 anni ha freddato nove afroamericani all'interno di una chiesa. "L'apparente movente del killer ci ricorda che il razzismo rimane ancora come una ruggine che dobbiamo combattere insieme: - ha detto il presidente Usa nella conferenza dei sindaci americani, democratici e repubblicani- abbiamo fatto grandi progressi ma dobbiamo essere vigili perché ancora resiste". Ma non è solo su questo fronte che bisogna essere battaglieri, ha aggiunto Obama sottolineando ancora una volta come stragi come queste devono spingere verso leggi più severe nel controllo delle armi. "Mi rifiuto di agire come questa sia la normalità o fare finta che sia sufficiente esprimere il proprio dolore, mentre qualsiasi riferimento a quello che possiamo fare per impedire che cose del genere succedano viene considerato una strumentalizzazione politica".

"Non sono rassegnato - ha poi aggiunto riferendosi al fatto che nel discorso di due giorni fa ha ammesso le difficoltà nel far passare leggi per un maggior controllo delle armi in un Congresso a trazione repubblicana - ho fiducia nel fatto che alla fine faremo la cosa giusta". Che è, ha aggiunto, fare qualcosa perché l'America non sia più "inondata di armi che si possono acquistare facilmente". E per farlo bisogna che si "mobiliti l'opinione pubblica", ha concluso.

Intanto migliaia di persone sono confluite nel centro di Charleston, in South Carolina, ieri sera, per partecipare ad una veglia in ricordo delle nove vittime del massacro per mano del 21enne Dylann Roof nella chiesa simbolo della comunità afroamericana. I familiari del killer, in una nota, hanno detto che "non ci sono parole per esprimere il nostro shock, il dolore, l'incredulità per quanto è successo. Siamo devastati e amareggiati. Siamo tutti toccati dalle parole dei familiari delle vittime che hanno invocato il perdono e l'amore di Dio davanti a tale terribile sofferenza".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani