VENERDÌ 29 LUGLIO 2016, 000:19, IN TERRIS

SIRIA, TRE MESI PER ARRENDERSI. ASSAD CONCEDE UN'AMNISTIA

Intanto i russi hanno annunciato l'avvio di una campagna umanitaria attorno ad Aleppo

MATTIA SHERIDAN
SIRIA, TRE MESI PER ARRENDERSI. ASSAD CONCEDE UN'AMNISTIA
SIRIA, TRE MESI PER ARRENDERSI. ASSAD CONCEDE UN'AMNISTIA
Il presidente siriano Bashar al Assad ha concesso un'amnistia a tutti gli oppositori armati che si arrendono e consegnino le armi. Lo riferisce l'agenzia Sana controllata dal governo siriano che pubblica il decreto presidenziale relativo. Nel decreto n.15 del 2016, si afferma che l'amnistia è concessa a chiunque abbia imbracciato le armi e che si arrendi e consegni le armi nell'arco dei prossimi tre mesi dalla pubblicazione del decreto. L'amnistia concessa oggi da Assad è in concomitanza con le manovre politico-militari russe e governative siriane per assicurarsi il pieno controllo di Aleppo est, la parte controllata da insorti e ormai del tutto assediata dalle forze lealiste.

I russi hanno annunciato l'avvio di una campagna umanitaria attorno ad Aleppo e che si declinerà attorno all'apertura di tre diversi corridoi umanitari per i civili "ostaggio dei terroristi". La Russia comunque è a favore dell'amnistia che il presidente siriano Bashar al Assad ha concesso a tutti gli oppositori armati che si arrendono e consegnano le armi: le agenzie russe riportano infatti che il ministro della Difesa di Mosca, Serghiei Shoigu, ha suggerito a Damasco di concedere l'amnistia ai miliziani che non hanno commesso crimini efferati. A distanza di anni dall’inizio della guerra civile, in Siria ci sono combattenti locali e non. La Russia e l’Iran sostengono Asad, mentre USA e Stati del Golfo armano i ribelli. Lo Stato Islamico sembra solo contro tutti.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il sarcofago di Larthia Seianti. Firenze, Museo Archeologico Nazionale
FIRENZE

Gli Uffizi sosterranno il Museo Archeologico

La Galleria cederà il 2,5% degli incassi annui dei biglietti
Il premier Paolo Gentiloni
PAOLO GENTILONI

"Non è tempo di scardinare i pilastri del sistema su fisco e pensioni"

Lo ha detto il premier intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
HOTEL RIGOPIANO

Mattarella: "Profonda ferita per il Paese intero"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione dell'anniversario della tragedia di Farindola
 Act-Clj0102-4915
TELESCOPIO HUBBLE

Ecco El Gordo: l'ammasso più grande dell'universo

Un gigante da 3 milioni di miliardi di masse solari
L'hotel Rigopiano distrutto dalla valanga
TRAGEDIA A RIGOPIANO

Quattro filoni d'inchiesta, nuove segnalazioni su telefonate

I parenti delle vittime saranno ricevuti il 22 gennaio da Mattarella e il 25 da Papa Francesco
Il pullman andato a fuoco
KAZAKHSTAN

Pullman prende fuoco: 52 morti

Forse per colpa di un cortocircuito