GIOVEDÌ 03 SETTEMBRE 2015, 002:00, IN TERRIS

SIRIA: NUOVE PERSECUZIONI DELL'ISIS CONTRO I CRISTIANI

Intanto la furia dei jihadisti si è scatenata contro il vicino santuario di Mar Elian

AUTORE OSPITE
SIRIA: NUOVE PERSECUZIONI DELL'ISIS CONTRO I CRISTIANI
SIRIA: NUOVE PERSECUZIONI DELL'ISIS CONTRO I CRISTIANI
Lo Stato Islamico torna a perseguitare i cristiani. Questa volta avviene in Siria, nel villaggio di al-Qaryatain. Il centro si trova nella provincia di Homs a 140 km dalla capitale Damasco. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, attivisti locali avrebbero rilevato che gli uomini del Califfato hanno imposto la jizya, una tassa per i non-musulmani.

Per l'osservatorio, che ha sede a Londra ma cita spesso fonti locali, le alternative date ai cristiani sarebbero poche: pagare la tassa, convertirsi all'Islam oppure lasciare la città. Gli abitanti di al-Qaryatain, per paura di essere decapitati dagli jihadisti, hanno pagato diverse somme di denaro nelle ultime 48 ore anche se poco alla volta stanno abbandonando le proprie case per cercare rifugio verso la capitale.

Intanto nuove barbarie vengono fatte nella zona. Come a Palmira la furia dell'Isis si è scatenata anche contro il vicino santuario cristiano di Mar Elian. A maggio era stato sequestrato il priore del monastero padre Jacques Murad e da allora non si hanno più avuto notizie. Inoltre, un nuovo colpo allo Stato Islamico potrebbe arrivare dalla Turchia. La autorità di Ankara, per bocca del ministero turco degli Esteri, Tanju Bilgic, hanno stilato una lista di oltre 20 mila di aspiranti "foreign fighters" che potrebbero andare a combattere in Siria e Iraq. A tutti gli iscritti nella lista verrà impedito l'accesso nel Paese. Bilgic ha anche fornito i primi dati sui rimpatri dicendo che oltre 2 mila stranieri sono stati respinti
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
Donald Trump
ATTACCO A NEW YORK

Trump: "Pene più severe per i terroristi"

Appello al Congresso: "Sistema lassista. Urgenti riforme sull'immigrazione"
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015