VENERDÌ 24 APRILE 2015, 003:00, IN TERRIS

SIRIA, CENTINAIA DI AFGHANI COMBATTONO AL FIANCO DI ASSAD

Il flusso migratorio si è intensificato negli ultimi anni dopo che Teheran ha offerto loro incentivi economici e favori amministrativi per lottare con il regime

HORTENSIA HONORATI
SIRIA, CENTINAIA DI AFGHANI COMBATTONO AL FIANCO DI ASSAD
SIRIA, CENTINAIA DI AFGHANI COMBATTONO AL FIANCO DI ASSAD
Sono oltre 200 gli afghani che hanno perso la vita in Siria negli ultimi due anni di conflitto. "Combattevano per il regime" del presidente Bashar al-Assad o "con le milizie del movimento libanese di Hezbollah", è quanto affermato da Ayham Barakat, esponente dell'esercito siriano libero, secondo cui nelle mani dei rivoluzionari anti-Assad ci sarebbero una ventina di prigionieri di cui il governo non si preoccupa.

Durante la guerra afghana molti di loro sono arrivati in Siria, insediandosi principalmente nelle zone a maggioranza sciita come la località di Sayyeda Zeinab, alla periferia di Damasco. Barakat ha spiegato che una seconda ondata di migrazione si è registrata "dopo che l'Iran ha acquistato una gran quantità di immobili in quella località e nei dintorni e ha iniziato a costruire luoghi di pellegrinaggio", dove gli afghani si sono insediati per lavorare. Infine, l'ultimo graduale spostamento si può dire sia frutto delle espulsioni di afghani che vivevano in alcuni Paesi del Golfo e che "in parte si sono insediati in Siria sotto la tutela siro-iraniana", aggiunge il leader del'esercito, precisando che "nessuno di questi possiede la cittadinanza".

Barakat ha spiegato che prima della guerra civile non esisteva alcun problema tra afghani e cittadini siriani, poi l'Iran e il regime di Assad hanno iniziato ad arruolarli per combattere contro l'opposizione e Teheran ha favorito un nuovo flusso migratorio offrendo loro incentivi economici e favori amministrativi. La conferma arriva da alcuni prigionieri che assicurano di ricevere mensilmente uno stipendio per lottare a fianco del regime.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"
Presepe

La solita ipocrisia

Il Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, invita le scuole dell’Isola ad allestire il Presepe in...
Esempi di colture in una 'serra marziana' (fonte: Enea)
HORTEXTREME

Il primo "orto marziano" è Made in Italy

Ben 4 le prime verdure consegnate al Forum spaziale austriaco