LUNEDÌ 20 GIUGNO 2016, 005:40, IN TERRIS

SIRIA, 8 PROFUGHI TRA CUI 4 BIMBI UCCISI DALLE GUARDIE DI CONFINE

Stavano cercando di attraversare la frontiera per entrare in Turchia

MILENA CASTIGLI
SIRIA, 8 PROFUGHI TRA CUI 4 BIMBI UCCISI DALLE GUARDIE DI CONFINE
SIRIA, 8 PROFUGHI TRA CUI 4 BIMBI UCCISI DALLE GUARDIE DI CONFINE
L'Osservatorio per i diritti umani in Siria ha denunciato la morte di almeno 8 profughi siriani, tra cui 4 bambini, uccisi dalle guardie di confine turche mentre tentavano di attraversare la frontiera per entrare in Turchia. Un altro network di attivisti, il Comitato per il coordinamento locale, parla di un numero più alto di profughi uccisi dalle guardie turche, 11 persone, senza specificare il numero di minori coinvolti. In base a quanto si apprende, i profughi siriani stavano cercando di attraversare il confine tra Kherbet al-Jouz, nel nordest della Siria, e la provincia turca di Hatay. Al momento, gli ufficiali turchi non hanno rilasciato dichiarazioni.

Le autorità turche stanno indagando sull’accaduto e potrebbe presto essere aperta un’inchiesta. Lo rendono noto fonti delle stesse autorità in condizioni di anonimato, precisando di non essere "in grado di verificare autonomamente le informazioni riguardanti gli spari". "La Turchia - spiegano le stesse fonti - fornisce assistenza umanitaria agli sfollati nel nord della Siria e segue la politica della 'porta aperta', ammettendo profughi le cui vite sono in imminente pericolo".

A causa della guerra in Siria, iniziata cinque anni fa, secondo le stime delle Nazioni Unite oltre 2,7 milioni di rifugiatisi sono fuggiti nella vicina Turchia. Ankara, nonostante la politica ufficiale della “porta aperta”, nei mesi scorsi ha rafforzato la sicurezza lungo i confini per evitare ulteriori ingressi, temendo soprattutto incursioni di miliziani jihadisti e il passaggio di foreign fighters dell’Isis.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini