LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, 12:00, IN TERRIS

SCOPERTO UN TUNNEL SEGRETO TRA SIRIA E TURCHIA PER I COMBATTENTI DELLO STATO ISLAMICO

Il passaggio sotterraneo è stato avvistato dai curdi durante l'opera di bonifica della città di Tel Abyad da poco riconquistata

AUTORE OSPITE
SCOPERTO UN TUNNEL SEGRETO TRA SIRIA E TURCHIA PER I COMBATTENTI DELLO STATO ISLAMICO
SCOPERTO UN TUNNEL SEGRETO TRA SIRIA E TURCHIA PER I COMBATTENTI DELLO STATO ISLAMICO
Un tunnel di 500 metri per favorire il passaggio dei jihadisti dell'Isis dalla Turchia alla Siria. E' questa la scoperta avvenuta durante le operazioni di bonifica delle forze di sicurezza curde a pochi giorni dalla conquista di Tel Abyad, dopo una dura battaglia di quasi 12 ore. Il passaggio segreto sarebbe stato utilizzato dai miliziani del Califfato come via per permettere ai foreign fighters di raggiungere Raqqa, ma anche il tragitto più veloce per rifornire di armi gli uomini di al Baghdadi.

Il tunnel li avrebbe portati prima oltre il confine e poi verso la capitale dello Stato Islamico, che da Tel Abyad dista circa 80 chilometri. A diffondere la notizia è stata l'agenzia di stampa curda Anha secondo la quale il passaggio sotterraneo ha permesso ai miliziani di sfuggire ai raid della coalizione. Un portavoce del gruppo Burkan El-Firat, che ha sostenuto la riconquista della città siriana, ha affermato che il tunnel si trova a una profondità di circa 3 metri, ed è alto all'incirca 2 e largo 1,5 metri.

Intanto oltre 500 persone hanno potuto far rientro nelle loro case a Tel Abyad, dove i curdi hanno reso accessibile l'area dopo l'opera di bonifica. Il confine è stato riaperto solo questa mattina e le prime famiglie che si erano rifugiate in Turchia a causa degli scontri hanno dato inizio a un flusso migratorio destinato a continuare ancora per molto se si considera che in meno di 3 settimane sono stati quasi 23 mila i siriani fuggiti dall'Isis.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
prostitute
PROSTITUZIONE

Cisl Campania contro la tratta

Una conferenza a Napoli per promuovere strumenti di contrasto al fenomeno
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Bashar al Assad e Vladimir Putin
SIRIA

Putin ordina il ritiro delle truppe

Il presidente russo: "Sconfitto il più agguerrito gruppo terroristico del mondo"