SABATO 01 GIUGNO 2019, 19:46, IN TERRIS


IL DATO

Russia, una famiglia su due può comprare solo cibo e vestiti

Il presidente Vladimir Putin affronta il calo di fiducia interno intensificando la politica estera

GIACOMO GALEAZZI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Russia
Russia
P

er molti analisti occidentali l’attivismo di Vladimir Putin in politica estera è funzionale a distogliere l’attenzione dalla crisi economica interna e dal calo dei consensi nell’opinione pubblica russa. A Mosca ultime rilevazioni sulla situazione finanziaria sembrano suffragare questa interpretazione. Il 48,2% delle famiglie russe può permettersi solo cibo e vestiti e non è in grado di acquistare oggetti non strettamente indispensabili come mobili o elettrodomestici, secondo i dati dell'agenzia nazionale russa di statistica Rosstat relativi all'ultimo trimestre del 2018. La quota delle famiglie in grado di acquistare con le proprie entrate solo lo stretto necessario sale al 59,2% tra le “giovani famiglie” e al 57,9% tra i pensionati che non lavorano.


Pugno di ferro nella geopolitica

Mosca ha deciso di ampliare la propria lista nera dei “funzionari dei Paesi e delle istituzioni Ue a cui è proibito entrare inRussia”, ha annunciato il ministero degli Esteri russo, secondo cui “il numero dei nomi sulla lista russa è stato aumentato fino a raggiungere la parità con la lista dell'Ue”. Intanto Vladimir Putin ha discusso della situazione a Idlib con i membri permanenti del Consiglio di sicurezza russo: lo riferisce il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo cui “i partecipanti all'incontro hanno espresso preoccupazione per gli attacchi in corso e per il fuoco aperto dai combattenti terroristi”. Sempre stando a Peskov, Putin ha inoltre informato il Consiglio di sicurezza russo dei "contatti bilaterali avuti a margine dell'incontro del Consiglio supremo economico eurasiatico a Nur-Sultan", capitale del Kazakistan, nonché dello sviluppo dell'intelligenza artificiale in Russia. Da oltre un mese nel nord-ovest della Siria, tra le province di Idlib e Hama, è in corso un'offensiva governativa siriana con l'appoggio dei bombardamenti russi contro forze degli insorti, comprese milizie qaediste, che hanno l'appoggio della Turchia. L'esercito di Ankara ha rafforzato negli ultimi giorni la sua presenza nella regione.


Fiducia dimezzata

Il Cremlino ha chiesto spiegazioni al Centro di ricerche VTsIOM in merito al record negativo della fiducia in Vladimir Putin, crollato al 31,7 per cento, a fronte di un tasso di approvazione del 65 per cento. E in men che non si dica la “fiducia” è raddoppiata. L'Amministrazione del presidente giovedì aveva messo in dubbio la correttezza dei risultati pubblicati la scorsa settimana. Il Centro di ricerche sull'opinione pubblica ha quindi cambiato metodo: e la fiducia nel presidente è balzata al 72,3 per cento, è stato reso sulla base delle interviste effettuate.  "Ora chiediamo agli intervistati direttamente se hanno fiducia o no in un determinato politico, citando nome di battesimo e cognome specifici", ha commentato il direttore di VTsIOM, Valery Fyodorov, in una intervista all'agenzia Rbc. Mentre prima veniva chiesto di indicare, in una lista preconfezionata di nomi noti, quali fossero i politici in cui si ripone fiducia. A questa domanda, riproposta di nuovo, hanno risposto Putin ancora meno persone che prima, il 30,5 per cento. "Stiamo aspettando le analisi dei nostri autorevoli specialisti per capire come si correlano questi dati: come per esempio la fiducia può precipitare mentre il consenso sale", ha detto il portavoce, Dmitry Peskov. Inoltre Putin ha firmato un ordine che intitola un certo un numero di aeroporti russi a figure illustri della storia russa. L'ordine presidenziale, che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, trasforma l'aeroporto di Sheremetyevo, principale scalo di Mosca, in aerodromo Alexander Pushkin, quello di Domodedovo in Mikhail Lomonosov e quello di Vnukovo Airport (entrambi a Mosca) in Andrei Tupolev. Lo riporta Interfax. La decisione è stata presa dopo una lunga consultazione pubblica.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino
Il vescovo Pompili durante la celebrazione ad Amatrice
COMMEMORAZIONE TERREMOTO 2016

Mons. Pompili: "Senza un progetto non si va da nessuna parte"

L'omelia del Vescovo di Rieti ad Amatrice nella messa per il terzo anno dal sisma del Centro Italia