LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, 15:37, IN TERRIS


MEDIO ORIENTE

Ramallah diserta la Conferenza di Varsavia

Nessun esponente palestinese al summit organizzato dagli Stati Uniti

LUANA POLLINI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Abu Mazen
Abu Mazen
I

l governo palestinese diserterà la conferenza di Varsavia sul Medio Oriente organizzata dagli Stati UnitiAbu Mazen ha detto che non andrà perché ritiene che gli Usa non abbiano un ruolo credibile come mediatore dal momento che hanno riconoscimento Gerusalemme come capitale di Israele. All'appuntamento ci sarà invece  Benjamin Netanyahu.


Rifiuto

I funzionari americani si sono affrettati a dire che "non sarà un negoziato ma una discussione" nella quale però, pur non presentandone i dettagli, si potrà conoscere qualcosa del piano per il Medio Oriente promesso dal presidente americano Donald Trump. Ma il governo di Ramallah non ne vuole sapere di partecipare. Per il segretario generale dell'Olp e capo negoziatore, Saeb Erekat, la conferenza "è un tentativo di eludere l'iniziativa di pace araba e distruggere il progetto nazionale palestinese". "La nostra posizione rimane chiara: non parteciperemo a questa conferenza e ribadiamo che non abbiamo incaricato nessuno di parlare a nome della Palestina", ha aggiunto su Twitter.


Partecipanti

Alla conferenza, in cui l'altro tema-clou sarà l'Iran, parteciperanno i rappresentanti di oltre 40 Paesi, tra i quali, oltre a Netanyahu, il segretario di stato Usa, Mike Pompeo, il genero del presidente Trump e consigliere per l'area, Jared Kushner e diversi Paesi arabi. Non solo i palestinesi non parteciperanno, ma nelle ultime due settimane diversi funzionari dell'Autorità Palestinese hanno chiesto ai Paesi arabi di boicottare la conferenza e di rimanere fedeli all'iniziativa di pace araba del 2002, che richiede di normalizzare i legami tra Israele e i Paesi arabi solo dopo un completo ritiro israeliano dai confini precedenti al 1967.


La posizione di Ramallah

Il portavoce di Fatah, Osama Qawassmeh ha avvertito sabato, che ogni leader arabo che incontra il primo ministro Netanyahu alla conferenza di Varsavia "pugnalerà Gerusalemme e il nostro popolo palestinese". I palestinesi, ha aggiunto, si oppongono a qualsiasi forma di normalizzazione "con l'entità di occupazione israeliana perché sarebbe un regalo a Tel Aviv" e ha aggiunto che, a loro giudizio, la conferenza intende solo eliminare la questione palestinese

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'ozono
LA RICERCA

Il buco dell'ozono ora è grande la metà, dicono gli scienziati

Per i rilevamenti del Cams al Polo Sud ha raggiunto le dimensioni minime dal 1985. Ma nel resto del mondo aumenta
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
AMBIENTE

Primo stop del Conte II: forse slitta il decreto clima

Inizia il braccio di ferro con i renziani
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
Papa Francesco - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Papa Francesco: "Senza Dio, i governi cadono"

La catechesi del Pontefice sul discernimento e l'opposizione del potere
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.