SABATO 30 MAGGIO 2015, 003:15, IN TERRIS

QUOTIDIANO TURCO ACCUSA ANKARA: “FORNISCONO ARMI AI TERRORISTI, ABBIAMO LE PROVE”

Il giornale on-line Cumhuriyet avrebbe pubblicato foto e filmati per incriminare il presidente Erdogan

HORTENSIA HONORATI
QUOTIDIANO TURCO ACCUSA ANKARA: “FORNISCONO ARMI AI TERRORISTI, ABBIAMO LE PROVE”
QUOTIDIANO TURCO ACCUSA ANKARA: “FORNISCONO ARMI AI TERRORISTI, ABBIAMO LE PROVE”
Da tempo il governo turco è accusato di rifornire segretamente armi ai gruppi jihadisti attivi in Siria, a partire dall'Isis. Il presidente ha sempre smentito tali insinuazioni facendo scattare ritorsioni nei confronti di magistratura, militari e polizia, i tre apparati che secondo Erdogan tramerebbero per rovesciare il governo.

Sul sito del quotidiano di opposizione "Cumhuriyet" però sono state pubblicate proprio ieri immagini e video che inchioderebbero il presidente. In un filmato in particolare si vedono alcuni ispettori intenti a esaminare un container in metallo montato su un autotreno. Qui gli agenti avrebbero trovato sotto alcuni flaconi di antibiotici, circa migliaia proiettili da mortaio insieme a centinaia di lancia granate e munizioni per armi di vario calibro.

L'intero materiale sarebbe di fabbricazione russa e proverrebbe da varie Repubbliche ex sovietiche. La loro destinazione si suppone sia quella di oltrepassare la frontiera per giungere in Siria e rifornire le frange jihadiste e di altri gruppi terroristici. La documentazione risale a due episodi, quando i magritrati ordinarono perquisizioni dei mezzi diretti oltre il confine turco. Il primo nel novembre 2013 vide i controlli di un solo autocarro, nel secondo caso invece l'anno seguente ne vennero fermati tre, ufficialmente carichi di aiuti umanitari e secondo quanto detto da Erdogan, di proprietà del Mit, i servizi di intelligence. Al momento della perquisizione però gli agenti opposero resistenza e arrivarono a minacciare i poliziotti.

Quegli stessi magistrati sono stati arrestati a inizio maggio e attualmente si trovano ancora in carcere, una trentina di pubblici ufficiali coinvolti nella vicenda andranno a processo e tutto questo accade a poche settimane delle elezioni presidenziali del 7 giugno in cui il presidente Erdogan e il partito Akp sperano di poter consolidare il potere che ormai detengono da 13 anni.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara