MERCOLEDÌ 08 APRILE 2015, 009:50, IN TERRIS

QUINDICI CINESI FERMATI IN TURCHIA: COMMERCIAVANO CON L'ISIS

Sale il contrabbando verso i territori dello Stato Islamico

FABRIZIO GENTILE
QUINDICI CINESI FERMATI IN TURCHIA: COMMERCIAVANO CON L'ISIS
QUINDICI CINESI FERMATI IN TURCHIA: COMMERCIAVANO CON L'ISIS
La presenza dello Stato islamico non attira solo combattenti ma anche commercianti. L'esercito turco ha infatti reso noto di avere fermato negli ultimi giorni sul confine con la Siria decine di persone, fra cui diversi stranieri, che cercavano di raggiungere il gruppo armato dell'Isis, carichi di merci. Fra gli arrestati un uomo con passaporto svizzero e 15 cittadini cinesi. A voler fare una battuta si potrebbe dire che i cinesi sono in ogni parte del mondo a commerciare i loro gadget: dalle grandi città occidentali ai teatri di guerra più difficili. Ma al di là della boutade, è invece un fatto che non solo i cinesi, ma tutto il settore illegale del contrabbando, stia diventando punto di riferimento dell'Isis, che ha bisogno di approvvigionamenti costanti e non guarda certo alla legalità dei traffici.

Le autorità turche hanno inoltre espulso due persone con passaporto russo, che erano state pure fermate sul confine. Complessivamente 10 stranieri, fra cui cittadini anche del Kosovo, del Tagichistan e dell'Iraq sono stati fermati negli ultimi giorni, insieme a più di 300 siriani, molti dei quali contrabbandieri.

Le forze armate turche hanno sequestrato ingenti quantità di merci di contrabbando fra cui auto, animali, cosmetici e sigarette, riferisce Sabah. Sotto pressione occidentale la Turchia ha rafforzato negli ultimi mesi i controlli lungo il confine, dopo essere stata accusata di tollerare il passaggio di 'autostrade della jihad' sul proprio territorio.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Igor il
SPAGNA

Igor il "russo" accetta l'estradizione in Italia

Sarà consegnato dopo i processi per i tre omicidi commessi in territorio spagnolo
La locandina del film
STAR WARS

Il lato Chiaro e quello Oscuro de "Gli Ultimi Jedi"

Scelte coraggiose e azzardi, poesia ed errori pericolosi. Cosa pensiamo di Episodio VIII (SPOILER)
La tomba della regina Elena
IL RITORNO DEL RE

La salma di Vittorio Emanuele III è in Italia

Sarà sepolto a Vicoforte (Cuneo). Emanuele Filiberto: "Dovrebbe riposare al Pantheon"
Vittorio Emanuele III

Il ritorno del Re

Vittorio Emanuele III tornerà dall'esilio e la sua salma sarà trasferita da Alessandria...
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
Reliquia della Beata Anna Maria Adorni
VATICANO

Presentato il nuovo documento sulle reliquie

Pubblicato dalla Congregazione delle Cause dei Santi