LUNEDÌ 26 MARZO 2018, 21:50, IN TERRIS

GERMANIA

Puigdemont, fermo convalidato

L'ex presidente della Catalogna, arrestato ieri, resterà in carcere in attesa della decisione sull'estradizione

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Carles Puigdemont
Carles Puigdemont
R

esterà in carcere, almeno per il momento, l'ex presidente della Catalogna Carles Puigdemont, arrestato nello Schleswig-Holstein in Germania, poco al di qua del confine danese, mentre faceva ritorno a Bruxelles dopo una visita in Finlandia. La convalida del fermo è arrivata da un giudice locale, il quale ha confermato che, per adesso, il leader catalano non tornerà a piede libero: secondo la magistratura, la procedura di estradizione richiederà un periodo compreso fra i dieci e i sessanta giorni anche se, stando ai giudici, influiranno la difesa dell'imputato e anche la sua volontà in merito. Nel frattempo, sono emersi alcuni dettagli legati alla cattura dell'ex governatore della Generalitat, messa in atto nel contesto di un'operazione ad ampio raggio degli 007 spagnoli, 12 dei quali avevano l'ordine di seguire Puigdemont fino ad Helsinki, destinazione raggiunta la scorsa settimana per una conferenza presso la locale università.


Impasse tedesco

E allora, mentre in Catalogna il clima si è fatto rovente dopo l'ondata di arresti delle ultime ore, da Turull allo stesso Puigdemont, al centro di una strana impasse politica è finita la Germania, alle prese con una complicata situazione legata proprio al fermo dell'ex presidente, in merito al quale Berlino ha cercato di assumere posizioni abbastanza neutre, con il portavoce del Ministero degli Esteri a sottolineare che "spetta agli organi giudiziarie dunque non vi è alcun coordinamento fra i governi di Berlino e Madrid in proposito". Va detto, però, che sarà un giudice tedesco a stabilire se Puigdemont sarà o meno estradato in Spagna, il che implica qualche variabile non certo secondaria nonostante dal Bundestag si stia predicando calma. Un'impasse che, in Germania, si sta traducendo in uno scenario di sostanziale divisione fra coloro che caldeggiano il rimpatrio dell'ex governatore e i restanti contrari.


L'arresto

L'ex presidente catalano, a quanto pare, avrebbe avuto un gps nella sua auto, posizionato lì dagli agenti che avevano il compito di sorvegliarlo. La trappola nei confronti del politico è scattata appena varcato il confine che separa la Danimarca dalla Germania, quando gli 007 tedeschi hanno dapprima allertato l'intelligence tedesca la quale, a sua volta, ha avvisato la polizia dell'arrivo dell'auto con l'ex governatore a bordo, procedendo così all'arresto. Un piano architettato da Madrid che, dopo il fermo di Puigdemont, ha espresso soddisfazione giustificando l'operazione come un tentativo di "neutralizzare le minacce contro l'integrità nazionale, la sicurezza e lo Stato".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
CATALOGNA

Puigdemont fermato in Germania

Il leader indipendentista stava tornando in Belgio. Proteste sulle Ramblas a Barcellona

Carles Puigdemont
L'ex presidente della Generalitat della Catalogna, Carles Puigdemont, è stato fermato dalla polizia tedesca subito dovo aver...

Barcellona a ferro e fuoco

Incidenti nelle strade dopo il fermo dell'ex presidente indipendentista catalano: 101 feriti

Scontri a Barcellona
NEWS
ArcelorMittal
IL CASO

Ex Ilva, Conte boccia il piano Mittal

Il premier respinge il programma anti-esuberi presentato dal gruppo franco-indiano
L'esterno della villetta dov'è avvenuto l'incidente
VALSAMOGGIA

Sente rumori in casa, spara e uccide un uomo

Il tentativo di effrazione all'alba in una villa di campagna a Bazzano. Cinque i colpi esplosi dal custode
Un'auto della polizia
LOTTA ALL'ILLEGALITÀ

Appalti truccati e corruzione, 10 arresti a Roma

L'inchiesta sull'aggiudicazione di appalti sulla gestione e ristrutturazione del fondo di previdenza del Ministero...
L'intervento degli artificieri
ROMA

Pacco bomba destinato al Viminale: poteva esplodere

Firmato dai "Nemici dello Stato", conteneva inneggiamenti al ritorno di Salvini al Ministero degli Interni
IL PUNTO

Il Governo, fra tensioni e provocazioni

In Italia la maggioranza resta tesa, mentre il Centro-destra è scettico sul futuro dell'esecutivo
FRONTIERE DELL'INNOVAZIONE

Come l'Intelligenza artificiale incide sulla cybersicurezza

Martedì a Roma la conferenza del direttore dell'Agenzia spaziale di Israele Isaac Ben Israel sulle prospettive di un...
Alluvioni in Italia
CLIMATE RISK INDEX 2019

In Italia 20mila morti per "eventi meteorologici estremi"

Siamo al sesto posto nel mondo per numero di vittime e diciottesimi per le perdite economiche
I soccorsi
HAWAII | USA

Spari a Pearl Harbor, due morti

Un militare della marina americana apre il fuoco contro dei civili, 2 vittime e un ferito, poi si suicida

Retribuzioni al palo

I lavoratori italiani percepiscono i salari più bassi tra i paesi OCSE: i paesi più industrializzati...
Il presidente dell'Eurogruppo, Mario Centeno
FONDO SALVA STATI

Bruxelles: riforma Mes, tutto deciso

Il presidente dell'Eurogruppo chiude a ogni modifica: accordo politico già raggiunto
OMICIDIO SACCHI

Anastasiya: non sapevo di avere soldi nello zaino

La ragazza risponde alle domande del gip. Ieri gli altri ragazzi coinvolti si erano avvalsi della facoltà di non...
EMERGENZA-CRIMINE

Dopo i roghi a Centocelle,operazione "negozi sicuri"

Stanziati 500 mila euro per le imprese commerciali colpite da atti criminosi