MERCOLEDÌ 13 MARZO 2019, 10:22, IN TERRIS


STATI UNITI

Pena di morte: California verso la svolta?

Il governatore pronto a firmare la moratoria. Ma durerà solo il tempo del suo mandato

LUCA LA MANTIA
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Braccio della morte di un carcere californiano
Braccio della morte di un carcere californiano
I

l governatore della California, Gavin Newsman, sarebbe pronto a firmare una moratoria sulla pena capitale che impedirà, durante il suo mandato, l'esecuzione delle 737 persone attualmente detenute nei "bracci della morte" delle carceri del "Golden State". 


La svolta

L'ordine, secondo quanto riferito da fonti vicine all'amministrazione democratica, disporrà inoltre la chiusura della camera delle esecuzioni della prigione di San Quentin e revocherà il controverso protocollo dell'iniezione letale. Con questa decisione la California si allinea a Colorado, Oregon e e Pennsylvania - Stati nei quali vige una simile moratoria - e dà nuovo impulso al vasto movimento nazionale che chiede l'abolizione a livello federali della pena di morte. 


Valore simbolico

Si tratta di un gesto dall'alto valore simbolico. La California, infatti, non è solo lo Stato Usa più famoso all'estero, ma è anche il più popoloso dell'intera Unione, oltre ad avere il più alto numero di detenuti nei bracci della morte del Paese, venticinque dei quali hanno esaurito i ricorsi possibili. "E' molto significativo - ha spiegato al Guardian  Robert Dunham, direttore esecutivo del Centro informazioni sulla pena di morte - il fatto che due dei cinque più nutriti bracci della morte degli Stati Uniti siano coperti da moratoria e che, attualmente, un terzo dei detenuti condannati alla pena capitale si trovi in Stati dove le esecuzioni sono state sospese. Questo ci dice molto sullo stato della pena di morte in America". 


Querelle legale

Nei fatti, in California, nessuno viene più giustiziato dal 2006. La battaglia legale sul mix di sostanze chimiche che vengono inoculate al condannato per provocarne il decesso ha portato, infatti, i tribunali federali a sospendere le esecuzioni sino a quando il Dipartimento di correzione e riabilitazione del "Golden State" (Cdcr) non proverà che l'iniezione letale venga somministrata senza il rischio di esporre i detenuti a un dolore eccessivo. Lo scorso gennaio il Cdcr ha adottato un nuovo protocollo. L'ordine di Newsman, dunque, serve a evitare che un'eventuale via libera della magistratura possa far riprendere a pieno ritmo le esecuzioni. 


Critico

Il governatore californiano è sempre stato critico nei confronti della pena capitale, che considera un fallimento. Anche perché, sostiene, esiste un numero di significativo di innocenti giustiziati per errori giudiziari. A ciò si aggiungono i costi del sistema che non migliora la vita dei cittadini in termini di sicurezza. 


Effimera

La moratoria, tuttavia, è legata al mandato del governatore e questo, sottolinea Dunham, potrebbe renderla effimera. Affinché l'impatto sia duraturo è necessario affiancarla con misure semipermanenti. "Altrimenti - conclude - in uno Stato come la California, dove nessuno viene giustiziato da più di un decennio si tratterebbe di una misura più che altro simbolica". 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Una foto di Mattia Torre sui social network
CULTURA

Addio allo sceneggiatore Mattia Torre

Famoso per aver scritto la serie tv di culto “Boris”, era malato da tempo
Un'immagine del Santuario di Lourdes
PELLEGRINAGGI

La diocesi del Papa in viaggio verso Maria

Pellegrinaggio mariano a Lourdes dal 26 al 29 agosto organizzato dal Vicariato
GRECIA

Terremoto in Grecia, paura ad Atene

Il sisma, di magnitudo 5.3, ha bloccato molti in ascensore
Per il 91% degli italiani, le recensioni di TripAdvisor sono attendibili
OCCHIO AL WEB

Recensione negativa per TripAdvisor

Il Consiglio di Stato ha multato la nota community di recensioni online
Bossoli
CAMORRA

Doppia "stesa" a Napoli: paura nella notte

Due bossoli davanti alla chiesa dove fu ucciso Genny Cesarano
PICCOLI SVANTAGGIATI

L'app per i bambini non udenti migliora la sua offerta

StorySign amplia i suoi contenuti a disposizione dei 32 milioni di minori privi di udito
NERA

Milano, 28enne morto in una piscina comunale

Sul caso indagano i Carabinieri, ipotesi aperte sul motivo del decesso
Luigi Di Maio
GOVERNO

Di Maio: "Escludo crisi, parliamo e andiamo avanti"

Così il vicepremier 5 stelle per allontanare le tensioni fra i due partiti alla guida dell'esecutivo
ALLERTA D'ESTATE

Vacanze e social: allarme furti

La denuncia shock di Skuola.net: "Più della metà si geolocalizza"
Dia
RAPPORTO

Dia: "Le operazioni finanziarie delle mafie sono al Nord"

Lʼallarme: "Dalla mafia nigeriana rischi di radicalizzazione islamica"
Ospedale Cardarelli di Napoli
NAPOLI

Furbetti del cartellino: 60 avvisi di garanzia al Cardarelli

Dipendenti dell'azienda ospedaliera si allontanavano in orario di lavoro
La cattedrale di Sarzana
LIGURIA

Sarzana, nuova mostra al Museo Diocesano

Rassegna culturale che ha come elemento centrale la misericordia