GIOVEDÌ 08 NOVEMBRE 2018, 12:23, IN TERRIS


MIDTERM ELECTION

Pechino: "La linea di Trump non cambierà"

Secondo il Global Times le politiche contro la Cina mettono d'accordo democratici e repubblicani

EDITH DRISCOLL
Il presidente cinese Xi Jinping
Il presidente cinese Xi Jinping
L

a stampa cinese non vede Donald Trump come "un'anatra zoppa" ed è convinta che la conquista di un ramo del Congresso da parte dei democratici nelle elezioni di medio termine non cambierà la linea dura adottata da Washington nei confronti di Pechino sul commercio e su altre dispute che oggi dividono le prime due economie al mondo, "che è tra gli argomenti su cui democratici e repubblicani possono andare d'accordo".


La lettura del voto

Lo scrive oggi, in un editoriale, il tabloid Global Times, uno dei più influenti giornali cinesi, pubblicato dal Quotidiano del Popolo, il più importante giornale del Paese. "Perdere la Camera, difficilmente avrà un qualsiasi peso diretto sulla politica di Trump sulla Cina", è il primo commento diretto alle elezioni tenutesi martedì scorso negli Stati Uniti, dopo che ieri il ministero degli Esteri si era limitato ad auspicare uno "stabile sviluppo delle relazioni" bilaterali, senza entrare nel dettaglio dei risultati delle elezioni di midterm, "per evitare di correre il rischio di accuse di interferenze nel voto". 


Divisioni

Ciò che logora i rapporti tra Cina e Stati Uniti, prosegue il giornale, "è la mentalità degli Stati Uniti di non accettare l'ascesa cinese". Pechino e Washington, conclude il Global Times, "devono fare progressi insieme per ridurre la tensione generale nei legami bilaterali" e la Cina "non deve illudersi di un percepito cambiamento nella politica degli Stati Uniti. Dovremo solo pensare ai nostri affari". 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Riccardo Magherini
FIRENZE

Morte Magherini, la Cassazione assolve i tre carabinieri

L'uomo è deceduto dopo l'arresto il 3 marzo 2014: per la Corte non sussiste il reato di omicidio colposo
Gessica Notaro
BOLOGNA

Aggredì con l'acido Gessica Notaro, 15 anni a Tavares

Il 30enne capoverdiano condannato in Appello. L'ex miss: "Sentenza giusta"
Lavoratori Pernigotti sotto il Mise
PERNIGOTTI

Di Maio: "Presto una legge che lega i marchi al territorio"

Il ministro tra i lavoratori di Novi Ligure chiede un confronto con Toksoz, che ribadisce la chiusura
Lavoratori precari
LAVORO

Il posto fisso sempre più un miraggio

L'Osservatorio Inps rileva che nel 2017 è diminuito il numero dei dipendenti
SENATO

Il Decreto Genova è legge: bagarre in aula

Toninelli esulta in aula: gioia per i genovesi
BREXIT

Si dimette il ministro Dominic Raab

Il segretario per la Brexit ha afferamto di non poter sostenere i termini dell'accordo con l'Ue
Matteo Salvini
DECRETO SICUREZZA

Salvini: "A Strasburgo ignoranza e pregiudizio anti-italiano"

Il Consiglio d'Europa ha definito il provvedimento "un passo indietro dei diritti umani"
MILANO

Incidente in metropolitana: feriti tra i pendolari

Un convoglio che proveniva da Bonola ed era direttoa verso il centro della città ha frenato bruscamente