VENERDÌ 15 APRILE 2016, 11:42, IN TERRIS

PANAMA PAPERS, SI DIMETTE IL MINISTRO DELL'INDUSTRIA SPAGNOLO

In Cina un avvocato - noto per il suo impegno sul fronte dei diritti umani - è stato arrestato dopo aver pubblicato post con informazioni relative ai documenti fuoriusciti dallo studio legale di Panama

AUTORE OSPITE
PANAMA PAPERS, SI DIMETTE IL MINISTRO DELL'INDUSTRIA SPAGNOLO
PANAMA PAPERS, SI DIMETTE IL MINISTRO DELL'INDUSTRIA SPAGNOLO
L'onda d'urto dei Panama Papers ha colpito anche la Spagna. Infatti, il ministro dell'Industria spagnolo José Manuel Soria ha annunciato le sue dimissioni dopo che il suo nome è apparso tra i documenti fuoriusciti dallo studio legale panamense Mossack Fonseca che hanno fatto luce sul ricorso ai paradisi fiscali da parte delle élite mondiali. "Ho trasmesso la mia decisione irrevocabile di presentare le mie dimissioni, tenuto conto del danno evidente che questa situazione causa al governo e al Partito popolare", ha scritto il ministro in un comunicato. Diversi media hanno accusato il ministro di essere legato a società nei paradisi fiscali.

Nel frattempo, in Cina, un avvocato noto per il suo impegno sul fronte dei diritti civili, Ge Yongxi, è stato arrestato dalla polizia per aver diffuso online informazioni sui Panama Papers, nei quali ci sono anche notizie imbarazzanti relative a parenti e associati di alte personalità di Pechino. L'hanno riferito gruppi per i diritti umani e ne dà notizia oggi il Guardian. Ge, conosciuto per aver difeso i leader della chiesa cattolica clandestina e alcuni attivisti politici, è stato prelevato dalla sua casa di Foshan, nella Cina meridionale, nella notte di giovedì da cinque poliziotti in borghese, secondo quanto riferito dagli attivisti.

Il gruppo Difensori dei diritti umani cinesi ha affermato che l'arresto di Ge è collegato a post pubblicati online sui "leader di stato". Chen Jienxue, legale di Ge, ha detto che lo stesso attivista collega il suo arresto alla pubblicazione sul suo account WeChat di informazioni sui Panama Papers. Le autorità cinesi hanno soffocato ogni notizia imbarazzante sui Panama Papers, in particolare quelle che riguardano persone vicine alla leadership e allo stesso presidente Xi Jinping.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
SALUTE E POLEMICHE

Vaccini obbligatori: decreto legittimo

La Corte costituzionale ha respinto i ricorsi presentati dalla Regione Veneto
Carlo Calenda
ALITALIA

Calenda: "Offerta Lufthansa va migliorata"

Il ministro dello Sviluppo economico a 'Circo Massimo': "Collegamenti più efficienti possibile"
La portaerei USS Ronald Reagan, dove il velivolo era diretto
GIAPPONE

Aereo militare Usa precipita nel Pacifico

A bordo c'erano 11 passeggeri: recuperati in 8, stanno bene. L'incidente a sud-est di Okinawa
CORLEONE

Salma di Riina tumulata. Nessun funerale

Ad accompagnare il feretro alcuni parenti. Il prete ha dato una benedizione
Saad Hariri
LIBANO

Hariri rientrato a Beirut

Il premier ha partecipato alla festa dell'indipendenza. Dubbi sul suo futuro
Silvio Berlusconi
STRASBURGO

Berlusconi candidato: la Corte europea decide

Udienza sul ricorso presentato nel 2013 dal Cavaliere contro gli effetti della Legge Severino
La piramide di Cheope
EGITTO

Il trono di Cheope in una stanza segreta della piramide

L'archeoastronomo Magli ha suggerito di tentare una nuova esplorazione della piramide con l'ausilio di un robot
I fotogrammi della drammatica fuga del disertore
COREA DEL NORD

Disertore inseguito oltre confine: violato l'armistizio

Il fuggitivo nordcoreano è stato colpito 5 volte e rincorso nella zona demilitarizzata