MERCOLEDÌ 27 MARZO 2019, 00:18, IN TERRIS

YEMEN

Ospedale colpito da un raid aereo, è una strage

Lo rivela Save the Children: 7 persone morte, 4 delle quali bambini. L'organizzazione: "Attacco indiscriminato"

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Resti di edifici nei pressi dell'ospedale - Foto © Save the Children
Resti di edifici nei pressi dell'ospedale - Foto © Save the Children
N

on si fermano le violenze nello Yemen, dove un ospedale sostenuto dagli operatori di Save the Children è stato colpito nell'ambito di un raid aereo che lo ha gravemente danneggiato, uccidendo 7 persone, tra le quali 4 bambini. A denunciarlo è la stessa organizzazione per la tutela dell'infanzia, con un comunicato in cui si specifica che, al momento, ci sono 8 persone rimaste ferite e due ancora disperse. Il tutto sarebbe avvenuto quando l'orologio batteva le 9.30 ore locali (le 7.30 in Italia): a quanto sembra, l'obiettivo non era l'ospedale ma un deposito di carburante situato a poca distanza dall'entrata del Ritaf, a un centinaio di chilometri dalla città di Saada, in zona nord-ovest. La deflagrazione delle pompe di benzina ha investito in pieno il vicino nosocomio, provocando la strage.


StC: "Scioccati"

L'ennesimo gravissimo episodio che accresce l'escalation di violenza di cui lo Yemen è stato suo malgrado protagonista, devastato dalle lotte intestine e alle prese con una situazione di fortissima instabilità che, di fatto, rende difficile la gestione interna e quasi impossibile l'aiuto esterno. Ora, però, a essere colpito è un luogo dove i volontari riusciti a entrare nel Paese operavano per salvare i più piccoli fra gli yemeniti, sicuramente coloro maggiormente colpiti dalla sanguinosa guerra civile: "Siamo scioccati e atterriti da questo attacco oltraggioso - ha detto l’amministratrice delegata di Save the Children, Helle Thorning-Schmidt -: bambini innocenti e operatori sanitari hanno perso la vita in quello che sembra essere stato un attacco indiscriminato a un ospedale in un'area densamente popolata. Attacchi come questi sono una violazione delle leggi internazionali".


Un quadro drammatico

Le immagini postate via social da StC mostrano chiaramente la struttura danneggiata, le corsie distrutte e altri frammenti di una mattinata drammatica. Anche per questo dall'organizzazione arriva l'esplicita richiesta di sospensione della vendita delle armi a entrambe le fazioni in lotta dal 2015. Secondo StC, il conflitto in Yemen ha finora favorito numerosissimi episodi come questo, devastando le vite dei bambini e delle loro famiglie, in un contesto in cui le difficili condizioni hanno favorito il riaffacciarsi di malattie come il colera che, stando ai dati forniti dalle Nazioni Unite, avrebbe già contagiato 120 mila persone, molte delle quali già estremamente deboli per le privazioni portate dal conflitto.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il luogo dell'incidente
REGGIO EMILIA

Operaio cade in una cisterna e muore

L'incidente è accaduto ieri notte presso la Cantina sociale di Massenzatico
Il taser
ARMI

Il taser entra nelle dotazioni delle forze dell'ordine

Oggi l'ok dal Consiglio dei ministri. Sarà utilizzato da polizia, carabinieri e guardia di finanza
L'epicentro del sisma
CALABRIA

Albi trema: terremoto 4.0 vicino Catanzaro

Due scosse nella notte anche in Sicilia, tra Enna e Messina
La firma dell'accordo commerciale Usa-Cina

Il costo dell'irrilevanza

Dopo fulmini e tuoni durati mesi e mesi, ecco che arriva l’intesa commerciale tra Cina ed Usa. Lo hanno siglato...
Il premier Conte e il presidente algerino Tebboune
NORD AFRICA

Conte ad Algeri, sforzi congiunti per la stabilità libica

Il premier fa visita a Tebboune: "E' il momento del dialogo e del confronto"
Parma-Roma 0-2. Florenzi e Pellegrini festeggiano dopo una rete - Foto © Twitter
CALCIO

Coppa Italia, ecco il quadro dei quarti

Col successo della Roma a Parma (0-2) si completa il tabellone: ai giallorossi tocca la Juventus
Corte Costituzionale
CORTE COSTITUZIONALE

La Consulta boccia il referendum sulla legge elettorale

Inammissibile perché "eccessivamente manipolativo". I commenti dei leader politici
Il cantiere di Camerano
CAMERANO | ANCONA

Operaio morto: almeno 5 indagati

Sindacati: "Dopo Lucca e Milano siamo al terzo infortunio mortale nei cantieri da inizio anno"
Salvatore e Rosario Manfreda
MESORACA | CROTONE

Il dna conferma: i cadaveri sono dei Manfreda

Finiti gli accertamenti biologici sui corpi. Padre e filglio erano scomparsi a Pasqua
I danni all'autovettura di Fabio Moscelli
TIFOSERIA VIOLENTA

Bomba carta sull'auto del tecnico dell'Andria calcio

La società potrebbe decidere di ritirare la squadra dal campionato di serie D
Mikhail Mishustin
RUSSIA

Chi è Mikhail Mishustin, il nuovo premier russo

Al via la riforma voluta da Putin che ha nominato il nuovo premier: più poteri al Parlamento e al governo
Concerto
LA POLEMICA

Cantanti neomelodici che offendono Falcone, concerto in forse

Il sindaco di un comune in provincia di Milano dovrà decidere se ospitare la performance dei due ragazzi.