VENERDÌ 22 MAGGIO 2015, 16:15, IN TERRIS

OGGI L'INCONTRO TSIPRAS-JUNCKER PER DISCUTERE SUL DEBITO GRECO

Il premier greco si dichiara ottimista, e dice che entro una decina di giorni si potrebbe raggiungere un accordo

AUTORE OSPITE
OGGI L'INCONTRO TSIPRAS-JUNCKER PER DISCUTERE SUL DEBITO GRECO
OGGI L'INCONTRO TSIPRAS-JUNCKER PER DISCUTERE SUL DEBITO GRECO
Il premier grego Alexis Tsipras incontrerà oggi il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker, a margine del vertice di Riga tra Unione Europea e Partnership orientale. Ad annunciarlo è il portavoce dell’esecutivo di Bruxelles, Margaritis Schinas, dopo la conclusione, ieri sera, di un incontro tra lo stesso Tsipras, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande, sulla questione del debito greco.

Nel frattempo il premier greco si è dichiarato ottimista sulle possibilità di trovare un accordo. “La discussione è stata estremamente costruttiva, e si è svolta in un’atmosfera buona e amichevole”, ha detto parlando con i giornalisti al termine del colloquio a tarda notte. “Sono ottimista sulla possibilità di trovare presto una soluzione a lungo termine, sostenibile e percorribile, libera dagli errori del passato”, e la Grecia, ha concluso “tornerà presto sulla strada della crescita”.

In una dichiarazione rilasciata dal suo ufficio, Tsipras ha fatto inoltre presente che Merkel e Hollande hanno espresso la loro volontà di “contribuire personalmente, se necessario, a completare presto l’accordo”. Per il portavoce governativo Gabriel Sakellardis un accordo tra Atene e i creditori potrà essere raggiunto entro 10 giorni.

Ma sulla Grecia c’è ancora molto lavoro da fare. A dirlo è stata la cancelliera Merkel al suo arrivo al vertice. Ha sottolineato poi come la sede giusta per arrivare a un’intesa sul debito greco siano i negoziati con il Brussels Group, di cui fanno parte Fmi, Bce e Commissione europea: “E’ chiaro che il lavoro deve continuare con le tre istituzioni”, ha detto.

Intanto, scoppia il caso del registratore nascosto di Yanis Varoufakis. Il ministro delle Finanze greco ha rivelato l’esistenza della registrazione al quotidiano New York Times per smentire di essere stato insultato da altri colleghi durante l’Eurogruppo a Riga dell’aprile scorso, dove nel corso della trattativa sulla Grecia si raggiunsero, pare, toni molto accesi.  Il ministro di Atene dice di aver registrato l’incontro, ma che “non può rilasciare il nastro a causa delle norme sulla riservatezza”.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Marco Impagliazzo (ph Ata)
COMUNITÀ DI S. EGIDIO

Un'agenzia pubblica per l'emergenza abitativa

Proposta in occasione della presentazione della guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi"
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi
La Cattedrale di Londra imbiancata dalla neve
MALTEMPO

Freddo e neve gelano il Nord Europa

Fiocca anche a Milano e Torino. Disagi su tutto l'arco alpino
Matteo Renzi
VERSO IL VOTO

Renzi: "Berlusconi? Niente intese con mr Spread"

L'ex premier: "Silvio fa le stesse promesse del 1994 che non ha mai mantenuto"