VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, 16:33, IN TERRIS

COLOMBIA

Occultò l'uccisione di minorenni, si dimette Botero

Il ministro della Difesa nega, ma secondo l'opinione pubblica, lui sapeva

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'ex ministro della Difesa colombiano, Guillermo Botero, durante una conferenza stampa a Bogotá il 20 maggio 2019 - Foto © Luisa Gonzalez per Reuters
L'ex ministro della Difesa colombiano, Guillermo Botero, durante una conferenza stampa a Bogotá il 20 maggio 2019 - Foto © Luisa Gonzalez per Reuters
H

a rinunciato al suo incarico da ministro della Difesa, Guillermo Botero, dopo le rivelazioni shock riguardanti il bombardamento di Caquetá, condotto dal governo colombiano contro la frangia dissidente delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) lo scorso 29 agosto, in cui hanno perso la vita sette minori con un'età compresa fra i 12 e i 17 anni. L'annuncio, fatto dallo stesso Botero attraverso un comunicato stampa, è la diretta conseguenza dello scossone subito dal governo dalla diffusione della notizia, e sarebbe stato un fulmine a ciel sereno se il Congresso avesse rimosso il ministro con una mozione di censura, com'era intenzionato a fare.


Lo scandalo

Il potente ministro del governo di Iván Duque non ha aspettato oltre: consapevole che la mozione sarebbe stata votata il prossimo 13 novembre da tutte le forze politiche ad eccezione del Centro Democratico - il partito dell'attuale presidente colombiano -, ha deciso di dimettersi sua sponte. Tutto è iniziato dallo scandalo portato alla luce dal portale web La silla vacía, secondo il quale è emerso che Botero era a conoscenza della morte di alcuni minori nell'agguato compiuto dalle forze governative il 29 agosto scorso e nel quale ha perso la vita il leader delle Forze armate Gildardo Cucho. Come ha dichiarato in Parlamento nei giorni scorsi il presidente della Commissione della Pace e membro del Partido de la U, Roy Barreras, il ministro non solo sapeva della loro morte, ma nascose l'operazione.


Un "fulmine di Dio" sulla coscienza

Sul caso, ha fatto sentire la sua voce anche l'arcivescovo di Cali, mons. Darío de Jesús Monsalve Mejía, che ha dichiarato: "Questi bambini saranno un fulmine di Dio sulla coscienza di tutta la Colombia" invitando le fazioni a fermare "questo conflitto armato interno. Con orrore constatiamo la barbarie commessa, cercando di avvolgerla nel silenzio ma denunciata con coraggio in Senato" ha aggiunto. Cristiano Morsolin è esperto di diritti umani in America Latina. Al Sir ha dichiarato: "La pressione esercitata dalla società civile colombiana, in primis le associazioni Creciendo Unidos, la rete nazionale Coalico e l'istituto gesuita Cinep hanno ottenuto questo storico risultato delle dimissioni di un potentissimo ministro della Difesa, stretto alleato dell'ex presidente Uribe". All'indomani dell'operazione militare a San Vincente del Caguán, il presidente della Colombia Duque l'aveva definita un "lavoro strategico, meticoloso e impeccabile" contro una "banda di delinquenti narcoterroristi". Nonostante Botero neghi che ne era a conoscenza, ora si è scoperto che erano considerati delinquenti anche dei minorenni.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Area archeologica del Tempio di Apollo Aleo, a Crotone
CROTONE

Maxi retata contro i "tombaroli": 23 arresti e 80 indagati

Recuperati numerosi reperti archeologici per un valore di diversi milioni di euro
Forma di Parmigiano Reggiano
DAZI USA

Vendite in calo del 20% per il Made in Italy

Lo denuncia Coldiretti: "E' sempre più urgente l’attivazione di aiuti compensativi"
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Militari cinesi a Hong Kong
ASIA

Hong Kong, Pechino schiera i militari

I soldati cinesi hanno aiutato a ripulire le strade della città dai rifiuti lasciati al termine delle proteste
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Un momento dell'udienza alla Comunità dell'Ospedale Bambino Gesù - ©Vatican Media
VATICANO

"Il Bambin Gesù continui ad essere una straordinaria opera di carità della Chiesa"

Per i 150 anni della fondazione, il Pontefice ha ricevuto in udienza la comunità dell'Ospedale Pediatrico Bambino...