VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019, 16:33, IN TERRIS

COLOMBIA

Occultò l'uccisione di minorenni, si dimette Botero

Il ministro della Difesa nega, ma secondo l'opinione pubblica, lui sapeva

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'ex ministro della Difesa colombiano, Guillermo Botero, durante una conferenza stampa a Bogotá il 20 maggio 2019 - Foto © Luisa Gonzalez per Reuters
L'ex ministro della Difesa colombiano, Guillermo Botero, durante una conferenza stampa a Bogotá il 20 maggio 2019 - Foto © Luisa Gonzalez per Reuters
H

a rinunciato al suo incarico da ministro della Difesa, Guillermo Botero, dopo le rivelazioni shock riguardanti il bombardamento di Caquetá, condotto dal governo colombiano contro la frangia dissidente delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) lo scorso 29 agosto, in cui hanno perso la vita sette minori con un'età compresa fra i 12 e i 17 anni. L'annuncio, fatto dallo stesso Botero attraverso un comunicato stampa, è la diretta conseguenza dello scossone subito dal governo dalla diffusione della notizia, e sarebbe stato un fulmine a ciel sereno se il Congresso avesse rimosso il ministro con una mozione di censura, com'era intenzionato a fare.


Lo scandalo

Il potente ministro del governo di Iván Duque non ha aspettato oltre: consapevole che la mozione sarebbe stata votata il prossimo 13 novembre da tutte le forze politiche ad eccezione del Centro Democratico - il partito dell'attuale presidente colombiano -, ha deciso di dimettersi sua sponte. Tutto è iniziato dallo scandalo portato alla luce dal portale web La silla vacía, secondo il quale è emerso che Botero era a conoscenza della morte di alcuni minori nell'agguato compiuto dalle forze governative il 29 agosto scorso e nel quale ha perso la vita il leader delle Forze armate Gildardo Cucho. Come ha dichiarato in Parlamento nei giorni scorsi il presidente della Commissione della Pace e membro del Partido de la U, Roy Barreras, il ministro non solo sapeva della loro morte, ma nascose l'operazione.


Un "fulmine di Dio" sulla coscienza

Sul caso, ha fatto sentire la sua voce anche l'arcivescovo di Cali, mons. Darío de Jesús Monsalve Mejía, che ha dichiarato: "Questi bambini saranno un fulmine di Dio sulla coscienza di tutta la Colombia" invitando le fazioni a fermare "questo conflitto armato interno. Con orrore constatiamo la barbarie commessa, cercando di avvolgerla nel silenzio ma denunciata con coraggio in Senato" ha aggiunto. Cristiano Morsolin è esperto di diritti umani in America Latina. Al Sir ha dichiarato: "La pressione esercitata dalla società civile colombiana, in primis le associazioni Creciendo Unidos, la rete nazionale Coalico e l'istituto gesuita Cinep hanno ottenuto questo storico risultato delle dimissioni di un potentissimo ministro della Difesa, stretto alleato dell'ex presidente Uribe". All'indomani dell'operazione militare a San Vincente del Caguán, il presidente della Colombia Duque l'aveva definita un "lavoro strategico, meticoloso e impeccabile" contro una "banda di delinquenti narcoterroristi". Nonostante Botero neghi che ne era a conoscenza, ora si è scoperto che erano considerati delinquenti anche dei minorenni.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'autosalone di Ginevra
CORONAVIRUS

Annullato il Salone dell'Auto di Ginevra

Primo caso in Lituania: è una donna tornata da Verona il 24 febbraio scorso
Sun Yang
NUOTO

Doping, il Tas stanga Sun Yang: 8 anni di squalifica

Il nuotatore cinese, campione olimpico in carica nei 400 stile libero, avrebbe distrutto la provetta di un controllo antidoping
Un bambino siriano approdato sull'isola di Lesbo - Foto © Giorgos Moutafis per Reuters
EMERGENZA UMANITARIA

Nei campi profughi i bambini siriani muoiono di freddo

Un dramma senza precedenti. Polemiche sul silenzio internazionale
ECONOMIA

Ecco l'effetto del coronavirus sulle Borse

Lo spread tra Btp e Bund ha toccato un picco di 182,7 punti base per poi ripiegare a 176 punti.
Lavoratori stranieri
RAPPORTO CNA 2019

In Italia 600mila imprese condotte da lavoratori immigrati

Sono un decimo di tutte le aziende registrate presso le Camere di Commercio nazionali
TRASPORTO AEREO

Alitalia, cigs per 3.960 dipendenti: pesa anche epidemia coronavirus

La compagnia nelle scorse ore è stata informata che su due voli del 17 febbraio ha viaggiato un passeggero con patologia...
UAE Tour
EMIRATI ARABI

Cancellate due tappe di ciclismo: 2 italiani positivi al virus

Primo contagio in Nigeria: è italiano. Primo caso in Olanda: è stato in Italia. Hyundai chiude in Corea del Sud
La Finanza sul luogo del blitz
L'AQUILA

Avezzano, maxi operazione antidroga: 10 arresti

Impegnati oltre 100 finanzieri: perquisiti 12 locali e sequestrate varie autovetture
Jeanine Áñez
FONDAZIONE JUBILEO

Bolivia: "Elezioni libere, pulite e trasparenti"

"Tu voto cuenta": la campagna in vista delle presidenziali post Maduro del 3 maggio
Carabinieri
MESSINA

Colpo al clan dei Barcellonesi: 59 arresti

Il clan imponeva estorsioni in tutta la provincia ma nessuno ha mai denunciato
Mezzi militari turchi
MEDIO ORIENTE

Siria, soldati turchi massacrati in un raid

Escalation in corso nel Paese: almeno 29 militari di Ankara uccisi da una serie di attacchi delle forze di Assad
Coronavirus

Gli effetti collaterali (politici) del coronavirus

Il Governo ha affrontato l’emergenza del Coronavirus venendo da un periodo abbastanza turbolento di polemiche...
Mascherina
L'EPIDEMIA VISTA DAI BAMBINI

"Dobbiamo mettere quelle buffe mascherine?"

Il racconto di un'allieva della prima media: "Sono preoccupata soprattutto per i mei nonni"

Coronavirus: cos'è, le cure disponibili e il vaccino

Mentre il coronavirus SARS-CoV2 annuncia la fine del mondo e degli eventi che la preparano, le istituzioni Italiane...
Emmanuel Macron e Giuseppe Conte
CORONAVIRUS

Conte e Macron a Napoli: "Frontiere aperte"

Bilaterale fra i due presidenti per il XXXV vertice intergovernativo. Il premier: "Chiuderle sarebbe un danno...
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, il Tar riapre le scuole nelle Marche

Aumentano i decessi (14) ma anche le guarigioni (42), 650 i contagi. Riaperto anche il Duomo di Milano