VENERDÌ 15 SETTEMBRE 2017, 15:30, IN TERRIS

Nucleare, Teheran replica a Washington: "L'accordo del 2015 non è rinegoziabile"

Il ministro degli Esteri iraniano risponde a Trump: "Gli usa la smettano di tergiversare e rispettino l'intesa"

AUTORE OSPITE
Nucleare, Teheran replica a Washington:
Nucleare, Teheran replica a Washington: "L'accordo del 2015 non è rinegoziabile"
"L'accordo sul nucleare sottoscritto nel 2015 dall'Iran e da cinque potenze mondiali non è (ri)negoziabile" e "un accordo migliore è pura fantasia". Lo ha sottolineato su Twitter il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, per il quale "è tempo per gli Stati Uniti di smettere di tergiversare e di cominciare a rispettare l'accordo, proprio come fa l'Iran".

Le parole di Zarif arrivano in risposta al presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che nei giorni scorsi aveva indicato che farà sapere a ottobre come intende procedere circa l'accordo sul nucleare con l'Iran. Trump aveva quindi ripetuto che a suo avviso "l'accordo con l'Iran è uno dei peggiori accordi che io abbia mai visto". Il presidente Usa aveva poi ripetuto che l'Iran ha violato lo "spirito" dell'intesa.

L'amministrazione Usa ha, in ogni caso, esteso l'esenzione da sanzioni relative al programma nucleare di Teheran, escludendo quindi un'azione imminente circa l'intesa stipulata nel 2015. Contestualmente ulteriori sanzioni sanzioni finanziarie sono state sono state imposte ad 11 tra individui e società iraniane accusate di sostenere il programma balistico di Teheran e di coinvolgimento in cyber-attacchi contro gli Usa.

L'accordo definitivo sul nucleare iraniano, detto Piano d'azione congiunto globale, viene infine stipulato a Ginevra il 14 luglio 2015. Lunedì 20 luglio, il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite approva all'unanimità la Risoluzione 2231 in favore dell'intesa. L'accordo vale per dieci anni ed elimina il problema Iran dall'agenda Onu, impone a Teheran di ridurre di 2/3 il numero delle centrifughe in grado di arricchire l'uranio; di ridurre del 98% la quantità di uranio arricchito (produzione e scorte); di dare accesso agli ispettori della Aiea. Se il report inviato dall'Aiea al Consiglio di Sicurezza risulta conforme all'accordo, le Risoluzioni dal 2006 al 2015 con relative sanzioni terminano automaticamente; se non-conforme, si ripristinano. L'intesa pone fine al divieto di esportare gas, petrolio, oro e diamanti, reimportare prodotti finiti, emettere bond ed eseguire transazioni in Riad (inclusa la quotazione del petrolio e metalli).
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS

I risultati di un lungo negoziato

Il ruolo del sindacato è quello di trattare in assoluta autonomia con tutti i Governi per cercare di portare a...
Agenti della polizia tedesca
GERMANIA | TERRORISMO

Pianificavano attentato al mercatino di Natale: 6 arresti

Per l'attacco i fermati intendevano utilizzare armi ed esplosivo
Il premier Gentiloni e la segretaria generale Cgil, Susanna Camusso
PENSIONI

La Cgil boccia la proposta del Governo

Gentiloni: "Misure rilevanti e sostenibili. Camusso critica: "Mobilitazione il 2 dicembre"
CASCINA

Proiettili al sindaco donna che combatte gli stupri

Bossoli accompagnati da una lettera in cui la Ceccardi viene accusata di razzismo
VIOLENZA SUI MINORI

Sposa a nove anni a Padova: la Procura smentisce

La terribile notizia diffusa da un quotidiano locale stamattina
Oguz Guven
TURCHIA

Il direttore di Cumhuriyet web condannato per terrorismo

Oguz Guven dovrà scontare 3 anni e 1 mese per un tweet sulla morte sospetta di un magistrato
Sciopero nazionale dei taxi
SCIOPERO NAZIONALE DEI TAXI

Salta la trattativa col ministero, auto bianche ferme in tutta Italia

I sindacati hanno definito "insufficiente" il decreto attuativo emesso dal governo dopo l'accordo dello scorso...
L'asteroide 1I/2017 U1 o Oumuamua
OGGETTI INTERSTELLARI

Ecco Oumuamua, l'asteroide alieno

Osservato il 17 ottobre, presenta una forma simile a un sigaro e viene da fuori il Sistema solare
Marte, il cratere Schiaparelli
ROMA | MOSTRA RED HOPE

I paesaggi di Marte diventano opere d'arte

Per la realizzazione di queste opere, l'artista ha utilizzato i telai dei laboratori artigianali di un villaggio indiano nei...
Vigili del fuoco in India
INDIA

Scoppia un incendio in fabbrica: almeno 10 morti

Nel 2013, scondo l'Ilo, su un totale di 402 milioni di lavoratori, ci sono stati oltre 40 mila incidenti mortali sui luoghi...
Putin e Assad
SOCHI

Putin vede Assad: "Terrorismo verso la sconfitta"

Il presidente russo: "Le operazioni si avviano a conclusione. Ora avanzi il processo politico"
Angela Merkel
GERMANIA

Merkel punta a nuove elezioni

Manca ancora l'accordo per il governo. La cancelliera non vuole un esecutivo di minoranza
Il videomessaggio del Pontefice
PAPA FRANCESCO

"I credenti promuovano la reciproca comprensione"

Videomessaggio alla popolazione del Bangladesh alla vigilia del viaggio apostolico
Alessandro Di Battista
LA DECISIONE

Di Battista lascia: "Ma resto nel M5s"

Uno dei maggiori leader pentastellati esce dai palazzi: "Voglio scrivere e girare il mondo". E i militanti già...