GIOVEDÌ 25 GIUGNO 2015, 10:29, IN TERRIS

NUCLEARE, ACCORDO IN BILICO. KERRY: "L'IRAN DIA RISPOSTE CHIARE"

Un'intesa sempre più fragile che rischia di non arrivare a conclusione. A scoraggiare gli Stati Uniti sarebbe l'atteggiamento di Teheran che non vuole giungere a un compromesso sull'arricchimento di uranio

HORTENSIA HONORATI
NUCLEARE, ACCORDO IN BILICO. KERRY:
NUCLEARE, ACCORDO IN BILICO. KERRY: "L'IRAN DIA RISPOSTE CHIARE"
L'intesa sul nucleare tra Teheran e le potenze mondiali inizia a vacillare e il faticoso equilibrio raggiunto il 2 aprile a Losanna rivela la sua fragilità a pochi giorni dall'accordo finale previsto per il 30 giugno. A manifestare i primi segni di cedimento sarebbero gli Stati Uniti, e a riguardo John Kerry avverte: "E' possibile che l'Iran non attuerà a pieno le misure di quanto è stato concordato in Svizzera, nel qual caso non ci sarà un accordo".

Il segretario di Stato Usa si riferisce in particolar modo ai parametri stabiliti ad aprile che richiedono alla Repubblica Islamica di ridurre le proprie attività di arricchimento dell'uranio in cambio della sospensione delle sanzioni internazionali. Proprio nei giorni scorsi la guida Suprema iraniana, Ali Khomeini si era espresso riguardo i negoziati sul nucleare nel corso di una riunione con le più alte autorità del Paese spiegando la differenza tra Teheran che cerca un'intesa equa e gli Stati Uniti che vogliono un accordo totalitario. Se l'America raggiungerà i propri obiettivi, per la Repubblica Islamica si tratta di una sconfitta.

In questo senso, ha continuato a ragionare, "le richieste degli Usa" cercano di "smantellare l'industria nucleare e l'identità" dell'Iran, con la speranza di lasciare in piedi "solo una caricatura di essa". Parole forti che rendono ancora più incerte le previsioni per la prossima riunione tra il gruppo dei 5+1 (Stati uniti, Cina, Russia, Francia, Regno Unito e Germania) e Teheran che si terrà a Vienna a partire da domani. "Se l'Iran riuscirà a soddisfare le richieste globali - ha concluso Kerry - dimostrando che il suo programma nucleare è interamente pacifico, sarà stabilito negli ultimi giorni".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti