VENERDÌ 03 APRILE 2015, 001:01, IN TERRIS

NUCLEARE, ACCORDO A META', SI CHIUDE ENTRO GIUGNO

Dopo i negoziati durati 8 giorni a Losanna si sono definiti i punti chiave delle trattative, anche se c'è ancora da lavorare

CLAUDIA GENNARI
NUCLEARE, ACCORDO A META', SI CHIUDE ENTRO GIUGNO
NUCLEARE, ACCORDO A META', SI CHIUDE ENTRO GIUGNO
Dopo 18 mesi di trattative e gli ultimi 8 giorni di negoziati a Losanna sul nucleare iraniano, l’Iran e i Paesi del gruppo 5+1 avrebbero raggiunto un accordo sui punti chiave del negoziato sul programma nucleare. A scriverlo era stata l’agenzia turca Anadolu, citando fonti diplomatiche occidentali. I punti dell’accordo sono stati resi noti nella dichiarazione congiunta Ue-Iran annunciata per ieri sera e nelle conferenze che sono seguite. Innanzitutto si è deciso che l'Iran verrà monitorato per 10 anni, durante i quali si vedrà sospensione di oltre i due terzi della attuale capacità di arricchimento dell'uranio.Inoltre, la maggior parte delle riserve di uranio arricchito dell'Iran dovrà essere diluita (degradata a un livello di purezza inferiore all'attuale) o trasferita all'estero. L'Iran, secondo media del paese, manterrà dunque 6mila delle 19mila centrifughe. Per il vice ministro degli esteri iraniano Aracqui, citato dall'agenzia Fars, i punti più controversi riguardano la rimozione delle sanzioni e la possibilità per l'Iran di poter fare progressi nella ricerca e sviluppo, mentre il capo dell'agenzia atomica iraniana, Ali Akbar Salehi, si è comunque mostrato ottimista sull'esito dei colloqui, dicendo che "l'alba arriverà presto".

Ma già prima della convocazione della conferenza stampa, Federica Mogherini, capo della diplomazia Ue e coordinatrice dei negoziati di Losanna, aveva annunciato “buone notizie” al termine dell’ottava giornata di colloqui sul nucleare. “Abbiamo raggiunto una soluzione dei parametri chiave. Cominciamo immediatamente a lavorare sulla stesura, che verrà completata entro il 30 giugno”, ha affermato il Presidente iraniano, Hassan Rohani.

Il sito del quotidiano britannico The Guardian, citando diplomatici europei, aveva messo in guardia che probabilmente nella dichiarazione congiunta Ue e Iran sono stati resi noti solo alcuni punti dell’accordo, mentre altri parametri resteranno segreti, in vista di un accordo tecnico definitivo che, come previsto, dovrà essere raggiunto entro il prossimo giugno. La stampa americana infatti riporta che nella dichiarazione congiunta è scritto che “sono stati fatti abbastanza progressi per continuare a negoziare fino al 30 giugno”, scadenza precedentemente fissata per la formalizzazione dell’intesa dettagliata sul programma nucleare dell’Iran.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs