MARTEDÌ 30 GIUGNO 2015, 10:13, IN TERRIS

NIGERIA, DA VITTIME A CARNEFICI: IL NUOVO VOLTO DELLE DONNE RAPITE DA BOKO HARAM

Alcuni testimoni della Bbc riferiscono che le ragazze hanno subito un vero "lavaggio del cervello" e sono state costrette ad arruolarsi con il Califfato Nero

HORTENSIA HONORATI
NIGERIA, DA VITTIME A CARNEFICI: IL NUOVO VOLTO DELLE DONNE RAPITE DA BOKO HARAM
NIGERIA, DA VITTIME A CARNEFICI: IL NUOVO VOLTO DELLE DONNE RAPITE DA BOKO HARAM
Molte delle oltre duecento ragazze nigeriane rapite lo scorso anno dai terroristi di Boko Haram sono state costrette ad unirsi al gruppo di estremisti islamici. A riferirlo sono alcuni testimoni dell'emittente britannica Bbc, spiegando che le giovani donne hanno subito un vero e proprio "lavaggio del cervello, e ora vengono sfruttate dai loro rapitori per terrorizzare altri ostaggi, frustarli e persino ucciderli".

Da vittime a carnefici in poco tempo, riversando sui nuovi prigionieri la violenza subita in oltre un anno di sequestro. Le studentesse di Chibok infatti furono rapite il 14 aprile del 2014 nel nord-est del Paese. Il mondo seguiva attonito gli aggiornamenti del caso e da un emisfero all'altro dell'universo si poteva leggere l'hashtag #BringBackOurGirls, dove quell'aggettivo possessivo sottolineava la preoccupazione per le giovanissime di cui si persero le tracce.

Dalle radio alle televisioni, dai giornali ai social network risuonava un solo nome: "Boko Haram". Era ed è ancora il volto africano dello Stato Islamico, una presenza ostile che ancora oggi compie brutalità in nome di una legge divina. La lotta al Califfato nero si è intensificata e i soldati del Ciad, Camerun, Niger e Nigeria arruolati sotto l'unica forza dell'Unione Africana hanno ottenuto alcune vittorie, come quella di maggio in cui oltre 234 donne, incluse alcune bambine, sono state liberate dalla roccaforte degli estremisti islamici nella foresta di Sambisa, Stato di Borno.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Dan Johnson
KENTUCKY

Si suicida deputato accusato di stupro

Il repubblicano Dan Johnson era nell'occhio del ciclone per un presunto caso di violenza sessuale
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"