MERCOLEDÌ 01 APRILE 2015, 10:17, IN TERRIS

NIGERIA, BUHARI E' IL NUOVO PRESIDENTE. “IL PAESE DEVE LAVORARE PER IL FUTURO

Si definisce un "convertito alla democrazia" e Stati Uniti ed Europa vedono in lui un leader capace di far fronte alla minaccia di Boko Haram e alla corruzione che dilaga nel Paese

HORTENSIA HONORATI
NIGERIA, BUHARI E' IL NUOVO PRESIDENTE. “IL PAESE DEVE LAVORARE PER IL FUTURO
NIGERIA, BUHARI E' IL NUOVO PRESIDENTE. “IL PAESE DEVE LAVORARE PER IL FUTURO
Sono migliaia i nigeriani scesi in piazza per festeggiare il nuovo presidente, Muhammadu Buhari, che rappresenta un passaggio importante per la Nazione: si tratta infatti della prima alternanza democratica all'interno di una storia politica travagliata. Con quasi 1,5 milioni di voti in più il candidato del "All progressives'congress" ha sorpassato il suo avversario, l'uscente Jonathan Goodluck. "La Nigeria deve guarire le sue ferite e lavorare per il futuro", queste le parole citate dalla Bbc con il quale viene inaugurato il nuovo governo.

E' la prima volta che l'opposizione arriva al potere senza un colpo di Stato e questo per merito del musulmano Buhari che si definisce "un convertito alla democrazia". Il vincitore delle elezioni, oggi 70enne, è già stato a capo del Paese nel biennio 1983/85 dopo aver rovesciato il governo per instaurare una dittatura. In quei due anni si è fatto conoscere per il suo regime durante il quale il popolo fu costretto a rispettare delle rigide regole, come imparare a "stare in fila" alle fermate dell'autobus con la punizione di frustate da parte dell'esercito qual'ora non venisse rispettata la norma. Quasi cinquecento politici furono arrestati e per molti il gesto fu interpretato come una mossa per eliminare ogni oppositore.

Oggi sia Stati Uniti che Europa vedono in lui un leader capace di combattere la corruzione del Paese e di ostacolare l'avanzata dei jihadisti di Boko Haram. Al presidente uscente Goodluck, Buhari ha concesso l'onore delle armi, ammirando la sua decisione di non contestare i risultati del voto, un comportamento che ha permesso di spezzare la tensione che in questi giorni si era accumulata durante la fase finale delle elezioni.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L’albero di Natale Prosecco Doc a Venezia
FEDERALBERGHI

Tra Natale e Capodanno 15 milioni di italiani in viaggio

Il giro d’affari complessivo sarà di 9,9 miliardi di euro
L'incontro con Uspi e Fisc
INCONTRO CON USPI E FISC

"Non cadete nei peccati della comunicazione"

Il Papa ha ricordato che la piccola editoria difende dai "polveroni mediatici"
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Una partecipante al corteo pro migranti a Roma
ROMA

Corteo pro migranti: "Diritti senza confine"

Gli organizzatori: "Oltre 15 mila partecipanti"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau