GIOVEDÌ 16 APRILE 2015, 10:40, IN TERRIS

NETHANYAU ACCUSA L'IRAN: "E' COME LA GERMANIA NAZISTA"

Accuse forti dal premier israeliano, che si scaglia anche contro le potenze mondiali imputandole di cecità

AUTORE OSPITE
NETHANYAU ACCUSA L'IRAN:
NETHANYAU ACCUSA L'IRAN: "E' COME LA GERMANIA NAZISTA"
"Proprio come i nazisti che volevano governare il mondo distruggendo il popolo ebraico, l'Iran sta cercando di controllare il medio Oriente e distruggere le Stato ebraico". Forti le parole del premier israeliano Benjamin Nethanyahu, che ha paragonato l'Iran alla Germania nazista in occasione della Giornata annuale di commemorazione in Israele dell'Olocausto dal Museo Yad va-Shem di Gerusalemme. Ha lanciato poi un avvertimento: nonostante l'Iran di prefigge di sterminare "sei milioni di ebrei", il suo principale dovere sarà quello di impedire "una nuova Shoah del popolo ebraico".

Nel suo discorso ha più volte citato il "cattivo accordo" raggiunto a Losanna sul nucleare iraniano dei 5+1, dicendo che è la dimostrazione che "le lezioni della seconda guerra mondiale non sono state apprese", dato che le potenze mondiali "compiono gli stessi errori i allora". In particolare ha menzionato le efferatezze compiute dallo Stato islamico nel tentativo di dar vita a "uno o più Califfati", e poi l politica dell'Iran, un Paese "che dice apertamente - secondo Nethanyau - di voler sterminare sei milioni di ebrei".

Il premier ha poi sottolineato che proprio in questo Pase viene organizzata una gara internazionale "con la partecipazione di disegnatori da 56 Paesi", sul tema della "negazione dell'Olocausto". La cosa più grave - sempre secondo il premier d'Israele - è che questo "avviene sotto gli occhi di tutti, alla luce del sole", ma di fronte si troverebbe solo un atteggiamento di cecità delle grandi potenze, perchè chi potrebbe fermare l'Iran "si fa da parte", accusa. . Israele invece , ha affermato Nethanyahu, continuerà a tentare di "aprire gli occhi che si sono chiusi". Anche se dovesse restare da solo, saprà difendere la propria sicurezza nazionale. "Non permetteremo mai - ha promesso - che Israele sia solo un episodio passeggero nella storia del nostro popolo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
INDONESIA

Sisma di 6.5 a Giava: morti e crolli

L'epicentro a 92 km dalla superficie: panico e gente in strada. Non è ancora chiara l'entità dei danni
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...