LUNEDÌ 21 OTTOBRE 2019, 10:58, IN TERRIS

DIPLOMAZIA

Ministro turco: "L'Italia ci aiuti con i terroristi"

"L’embargo sulle armi porterà un vulnus nelle relazioni italo-turche"

MILENA CASTIGLI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
Il Ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu
"C

erte dichiarazioni da parte italiana e l’annuncio di voler implementare l’embargo sulle armi sono inaccettabili. Siamo anche molto contrariati per l’impegno dell’Italia in prima linea in Europa a favore di sanzioni contro la Turchia. Ci aspettiamo piuttosto dal governo italiano solidarietà e aiuto contro il Pyd/Ypg, che è un’organizzazione terroristica". E' quanto ha detto il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, intervistato dal Messaggero. Il ministro esprime "disappunto per certe affermazioni italiane" e sostiene che Roma e Ankara "dovrebbero agire come partner strategici, specie nel contesto della Siria e del Mediterraneo orientale".


Supporto Nato

"Dalla comunità internazionale, in particolare dai nostri alleati Nato, ci aspettiamo anzitutto supporto nella lotta al terrorismo. La Turchia è stata per anni la garante principale della sicurezza europea. Ora anche i Paesi Ue si assumano la responsabilità di contribuire alla stabilità e prosperità della regione - aggiunge il capo della diplomazia turca su Repubblica.it - Siamo determinati a assumere tutte le misure necessarie per salvaguardare i nostri confini ed eliminare le minacce alla nostra sicurezza nazionale. Sanzioni o minacce di sanzioni non ci impediranno di esercitare il nostro diritto all’autodifesa". "Il nostro disappunto per certe affermazioni italiane e il preannuncio di misure a favore dell’embargo sulle armi e delle sanzioni è tanto più forte, in quanto con l’Italia abbiamo tradizionalmente rapporti amichevoli - ha detto relativamente all'Italia - L’embargo sulle armi e il congelamento di visite e contatti porterà soltanto un vulnus alle relazioni italo-turche a lungo termine. Ci aspettiamo che il premier Conte faccia i passi necessari per impedire che i comportamenti dell’Italia danneggino la nostra cooperazione attuale e futura e i nostri legami come alleati". Intanto è crisi diplomatica tra Italia e Turchia dopo le accuse del presidente turco Recep Tayyip Erdogan che, all’indomani della lunga e tesa telefonata con il premier italiano, ha tacciato di “ipocrisia” i leader occidentali che hanno chiamato Ankara per criticare l’operazione militare in Siria. “Nessuna ipocrisia da parte dell’Italia”, l’offensiva turca contro i curdi in Siria è “un grave errore politico, l’ho detto in ogni sede multilaterale”, aveva risposto alle accuse Conte, al termine del consiglio europeo a Bruxelles.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Palazzetto dello Sport durante la finale con Siena del 2013
PALLACANESTRO

Virtus Roma, il ritorno nell'incognita del basket capitolino

Andamento sorprendente in campionato ma solite incertezze. L'allarme di Toti al Corriere dello Sport: "Ricavi...
Manifesto per Stefano Cucchi a Piazzale Clodio
IL PROCESSO

Caso Cucchi, il giudice si astiene dal processo

Il magistrato è un ex carabiniere ora in congedo, udienza rinviata al 16 dicembre. Nel filone sul depistaggio sono...
CRIMINALITÀ

Il rebus del delitto Diabolik

Resta un mistero l’omicidio di Fabrizio Piscitelli, fondatore degli Irriducibili, gruppo ultras della Lazio
I feretri dei caduti di Nassiriya. A destra, il presidente Mattarella
ANNIVERSARIO

Mattarella: “Nassiriya è un vincolo morale”

La telefonata del Papa a una vedova dell’attentato in Iraq
Un fotogramma del video in cui è ripreso il cervotopo in Vietnam - Foto © The Guardian
NATURA

Ritrovato in Vietnam il cervotopo, che si riteneva estinto da 30 anni

La riscoperta dell'animale in un video che ha sorpreso gli scienziati
Baby gang
SAVA | TARANTO

Vessano anziano disabile: 18 arresti, 8 sono minori

La baby gang vessava il pensionato per estorcergli del denaro, analogie con il caso Stano
La nave
INCUBO IN MARE

Golfo del Messico, pirati attaccano mercantile: due italiani feriti

L'equipaggio è stato derubato di tutto. Le autorità messicane sono sulle loro tracce
Una mensa per poveri
PERUGIA

Povertà in crescita, la Chiesa in aiuto alle famiglie

Presentato il primo Rapporto sulle povertà redatto dalle otto Caritas diocesane dell’Umbria
Carabinieri
CASTELLAMMARE DI STABIA | NAPOLI

Colpo al clan Cesarano: 20 ordinanze di custodia cautelare

Per associazione per delinquere di stampo camorristico, estorsione e traffico di sostanze stupefacenti
Autostrada

La pecora affidata al lupo

Il pubblico ministero Walter Cotugno che si occupa delle irregolarità avvenute nel corso delle ispezioni...
Angela Merkel e Giuseppe Conte in conferenza stampa
IL BILATERALE

Conte a Merkel: "Gestione europea sui migranti"

Incontro a Roma fra premier e cancelliera: sul tavolo, anche la vicenda ArcelorMittal
Militari italiani in Iraq
IRAQ

L'Isis rivendica l'attentato ai militari italiani

In procura a Roma vertice tra magistrati e carabinieri del Ros: si procede per attentato con finalità di terrorismo