LUNEDÌ 11 FEBBRAIO 2019, 12:22, IN TERRIS


VENEZUELA

Maxi esercitazione militare ordinata da Maduro

Il presidente: "Sono le più grandi della nostra storia. Fuori Trump dal Paese"

EDITH DRISCOLL
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Maduro in uniforme
Maduro in uniforme
A

l via le esercitazioni militari nello Stato di Miranda, vicino Caracas, ordinate dal presidente Nicolas Maduro per il "Bicentenario de Angostura 2019" e che lo stesso leader venezuelano ha definito "le più grandi della nostra storia".


Monito

Le operazioni - che andranno avanti fino a venerdì - sono state occasione per Maduro di ribadire il suo monito agli Usa, che continuano a paventare un possibile intervento militare nel Paese sudamericano. "Fuori Donald Trump dal Venezuela", ha detto il presidente, in uniforme, presenziando alle esercitazioni in diretta tv, "qui ci sono le forze armate, qui c'è il popolo per difendere l'onore, la dignità e il decoro di un Paese che ha oltre 200 anni di lotta". Le manovre, che coinvolgono civili e militari, sono state convocate dopo che il Parlamento, controllato dall'opposizione, non ha riconosciuto Maduro presidente legittimo; e si tengono mentre per Caracas è in atto un "colpo di Stato" da parte degli Usa che, sostenendo l'autoproclamatosi presidente ad interim Juan Guaidò, mirerebbero a invadere il Paese.


Regime agli sgoccioli?

Il consigliere del presidente Trump, per l'America Latina si è intanto detto convinto che non vi sia "alcuno scenario in cui Nicolas Maduro e i suoi compagni possano rimanere al potere in Venezuela". Intervistato da alcuni giornalisti a Washington, Mauricio Claver-Carone ha spiegato che la strada percorsa "è irreversibile". "La domanda non è più se Maduro accetterà questo o meno, è quanto tempo ci vorrà perché lo accetti", ha aggiunto. Claver-Carone ha rinnovato l'appello degli Stati Uniti affinché i vertici militari del Venezuela abbandonino Maduro. Il consigliere ha sostenuto inoltre che la Casa Bianca non chiederà che vengano "perseguiti" coloro che sosterranno "una transizione pacifica e democratica". "Non è una questione di vendetta, né stiamo cercando di regolare i conti", ha garantito.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giuseppe Conte
NUOVO GOVERNO

Conte annuncia un piano per il sud

A Foggia il presidente del Consiglio promette investimenti per il rilancio del Mezzogiorno
Assemblea azionisti Banca Carige
ECONOMIA

Banca Carige: ok al salvataggio

Oggi Banca d'Italia è tornata a chiedere il consolidamento delle banche al Sud
Un bus Atac a Roma
VIA BOCCEA

Baby gang aggredisce autista dell'Atac

Il gruppetto di giovani aveva azionato la leva di emergenza, denunciato un 17enne
Falso
MARCHI TAROCCATI

GdF: falso "Made in Italy", 66 denunce

L'allarme Coldiretti: "58% delle frodi a tavola, la concorrenza sleale fa crollare i prezzi"
Ancora sbarchi a Lampedusa
MIGRANTI

Ancora sbarchi a Lampedusa: 108 persone nella notte

Hot spot al collasso con circa 300 migranti ospiti, duecento in più della capienza prevista
Papa Francesco
IL RICORDO

Quando, 10 anni fa, Bergoglio divenne portavoce di chi non ha voce

Il 30 settembre 2009 la relazione-manifesto del futuro Papa Francesco all’Università gesuita del Salvador
Friday for Future

Custodire la nostra casa Terra

E'stato programmato il primo sciopero globale della storia con circa 150 paesi della Terra, per la tutela del clima...
Manifestanti in piazza al Cairo
LA PROTESTA

L'Egitto in piazza contro al-Sisi

Centinaia di persone in Piazza Tahrir, dimostrazioni anche in altre città. La Polizia interviene coi lacrimogeni
Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio
ELEZIONI

Regionali Umbria, Rousseau dice sì al patto civico

La base grillina ha espresso la sua preferenza con il 60% di voti favorevoli
Papa Francesco e, ai lati, i due patroni delle Missioni: Santa Teresa del Bambin Gesù (sinistra) e San Francesco Saverio (destra)
FEDE

Mese Missionario, il Papa: "La Chiesa non si pieghi su se stessa"

Alle porte del mese dedicato all'evangelizzazione, tanti gli eventi a Roma e nel mondo
Un pompiere
TREZZANO SUL NAVIGLIO (MILANO)

Incendio in un capannone, due feriti gravi

Ustionati tre operai, due in codice rosso. Sono i dipendenti di una ditta che lavora cannabis legale
Uno degli atolli di Kiribati
OCEANIA

Kiribati, la battaglia per il clima dell'arcipelago che affonda

I giovani gilbertesi al fianco di Greta contro il riscaldamento globale che rischia di accelerare la scomparsa della loro terra