SABATO 16 LUGLIO 2016, 003:00, IN TERRIS

MAROCCO, LA FORD VUOLE CREARE UNO "UBER" PER MIGLIORARE IL SERVIZIO TAXI

Il taxi condiviso è largamente diffuso in Marocco: la legge consente ai tassisti di accettare fino a tre clienti

EDITH DRISCOLL
MAROCCO, LA FORD VUOLE CREARE UNO
MAROCCO, LA FORD VUOLE CREARE UNO "UBER" PER MIGLIORARE IL SERVIZIO TAXI
In Marocco la tecnologia si mette al servizio dei cittadini: Ford Marocco, infatti, ha lanciato un concorso, riservato ad aziende e privati, per sviluppare una app che permetta di condividere i taxi e rendere più semplice la prenotazione. Una soluzione che potrebbe risolvere un problema quotidiano per migliaia di marocchini: riuscire a fermare un taxi.

Code4Cabs, questo il nome della app, è la sfida lanciata non solo ai creativi, ma anche a tutto il sistema per certi versi folkloristico delle auto a chiamata. Basta registrarsi entro il 4 ottobre sul sito code4cabs.devpost.com e seguire le istruzioni. Ci sono in palio, in tutto, 30 mila dollari. C'è di mezzo, però, soprattutto la sicurezza, e in particolare per le donne che viaggiano da sole.

Il taxi condiviso è largamente diffuso in Marocco: la legge consente ai tassisti di accettare fino a tre clienti contemporaneamente, ma la possibilità di guadagnare di più si traduce in pratica in lunghe attese sulle banchine a caccia dell'auto libera, nei punti di maggior richiesta, e nelle zone di periferie in una sorta di via crucis con sosta ogni volta che s'incontra anima viva lungo il percorso.

Mai più fischi - che una superstizione marocchina ritiene attirino sfortuna -, né lunghe attese, ma più sicurezza e controllo: il Marocco è pronto ad accogliere il suo Uber.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Particolare dello
ARTE

Al via il restauro dello "Stendardo" di Tiziano

Trasferito dalla Galleria Nazionale delle Marche nei laboratori dell’Istituto Superiore per la Conservazione
Donne al lavoro

Discriminate

Le donne, secondo le statistiche mondiali, guadagnano meno degli uomini nelle professioni e nei lavori in cui sono...
Un astronauta nello spazio
MISSIONI SPAZIALI

Febbre tra le stelle, ma è una reazione normale

La temperatura corporea si sviluppa gradualmente dopo circa 2,5 mesi dall'inizio della permanenza in orbita
La ricerca del lavoro
LAVORO

L'ufficio di collocamento? Meglio gli amici

Indagine Eurostat sul mondo dell'occupazione
Il premier Paolo Gentiloni
PARTITO DEMOCRATICO

Gentiloni: "Mi candido nel Collegio Roma 1 alla Camera"

Sì all'accordo con la lista Più Europa di Emma Bonino
Papa Francesco celebra la Santa Messa a Trujillo Photo © Vatican Media
PAPA IN PERÙ

"Come la tempesta, la criminalità organizzata distrugge le nostre vite"

A Trujillo la Santa Messa nel quartiere colpito dal Niño costiero. Bergoglio: "In mezzo al dolore Dio ci offre la sua...