GIOVEDÌ 04 FEBBRAIO 2016, 001:00, IN TERRIS

MAILGATE USA: DOPO LA CLINTON LO SCANDALO TRAVOLGE ANCHE KERRY

Nel periodo 2011-12 l'attuale capo della diplomazia ha usato un account di posta privato per inviare delle informazioni che ora sono state classificate come top secret

AUTORE OSPITE
MAILGATE USA: DOPO LA CLINTON LO SCANDALO TRAVOLGE ANCHE KERRY
MAILGATE USA: DOPO LA CLINTON LO SCANDALO TRAVOLGE ANCHE KERRY
Sembra non avere fine lo scandalo delle mail che ha coinvolto l'ex segretario di Stato e candidata democratica alle presidenziali 2016, Hillary Clinton. Dopo gli interrogatori affrontati di fronte alla commissione, i server sequestrati e le mail classificate come top secret, sembra però che la questione si stia allargando sempre più.

Lo scandalo, infatti, ha raggiunto anche l'attuale segretario di Stato John Kerry, quando era ancora senatore. Sembrerebbe che l'attuale capo della diplomazia abbia usato un account di posta elettronica privato per mandare informazioni all'allora segretario di Stato Hillary Clinton. Lo ha reso noto il dipartimento di Stato specificando che la corrispondenza risale agli anni 2011-12.

Il portavoce di Kerry, John Kirby, ha detto che Kerry usò un account non ufficiale in data 19 maggio 2011 per mandare un messaggio alla Clinton e all'allora consigliere per la sicurezza nazionale Tom Donilon. Parte di quel messaggio è ora stato classificato come "segreto" e quindi "censurato" e parla di alcuni sviluppi in India, Pakistan e Afghanistan. Kirby ha anche aggiunto che quell'account non è più attivo e all'epoca non c'erano indicazioni che quelle informazioni potessero essere sensibili. Altre email furono mandate in diversi periodi del 2012 dal suo iPad.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migranti sbarcati al porto di Pozzallo
MIGRANTI

Nuovo sbarco a Pozzallo, morti 2 neonati e un ventenne

I migranti sono arrivati nel porto siciliano con la nave dell'ong spagnola Proactiva Open Arms
Liliana Segre
PALAZZO MADAMA

Liliana Segre nominata
senatrice a vita

Scelta da Mattarella per altissimi meriti in ambito sociale. E' sopravvissuta ad Auschwitz
Beppe Grillo
ELEZIONI

Grillo detta la linea: "Nessuna alleanza"

L'ex comico afferma che il M5S è nella sua "fase adulta"
Giorgio Morandi, Natura morta (particolare), olio su tela, 35 x 50 cm. Collezione privata
BRESCIA

Picasso, De Chirico e Morandi in mostra

Cento capolavori del XIX e XX secolo dalle collezioni private bresciane
Sofia Goggia
SCI

Sofia Goggia vince la discesa libera di Cortina

Con 1.36.45 conquista i 2.660 metri della pista Olympia delle Tofane
Ambulanza davanti alla scuola in Russia
RUSSIA

Adolescente assalta scuola con ascia e molotov

Ci sarebbero almeno 7 feriti
Auto piomba sul lungomare a Copacabana
COPACABANA

Auto piomba sul lungomare: morta una bimba di 8 mesi

Per la polizia locale non si tratta di terrorismo, ma di un tragico incidente
ELEZIONI POLITICHE 2018

Sondaggi: il centrodestra conquista il Nord e vola al 37%

Battaglia con il M5s al Sud; al Pd solo le "Regioni Rosse"
Mons. Shaw visita la vittima di un attacco contro i cristiani - © Acs
PAKISTAN

Arcivescovo Lahore: "La Chiesa cresce, nonostante gli attacchi"

Mons. Shaw racconta che recentemente sono state inaugurate tre parrocchie
MAFIA

Palermo, confiscati beni per 25 mln

Il decreto notificato all'imprenditore Andrea Moceri
La rappresentazione delle radiazioni emesse da una pulsar
ASTRONOMIA

Gps "stellari" per orientarsi nell'universo

Le stelle pulsar ruotano vorticosamente emettendo potenti getti di radiazioni
L'esterno del Regio dopo l'incidente
PAURA AL REGIO DI TORINO

Crolla la scenografia della Turandot:
2 feriti

Opera interrotta al termine del secondo atto. Coristi in lacrime, Vergnano: "Siamo dispiaciuti"