DOMENICA 17 MAGGIO 2015, 14:39, IN TERRIS

MACEDONIA, IN MIGLIAIA IN PIAZZA A SKOPJE PER CHIEDERE LE DIMISIONI DEL PREMIER GRUEVSKI

Il capo del governo è ritenuto il responsabile dello scandalo delle intercettazioni a carico di oltre 20mila persone

AUTORE OSPITE
MACEDONIA, IN MIGLIAIA IN PIAZZA A SKOPJE PER CHIEDERE LE DIMISIONI DEL PREMIER GRUEVSKI
MACEDONIA, IN MIGLIAIA IN PIAZZA A SKOPJE PER CHIEDERE LE DIMISIONI DEL PREMIER GRUEVSKI
Sono migliaia le persone che si sono radunate nel centro di Skopje, capitale della Macedonia, per la grande manifestazione contro il governo del premier conservatore Nikola Gruevski, accusato di corruzione e autoritarismo e ritenuto responsabile dello scandalo delle intercettazioni a carico di oltre 20 mila persone in tutto il Paese, in larga parte politici, giornalisti, diplomatici.

Alla manifestazione, indetta dal leader dell'opposizione socialdemocratica Zoran Zaev, partecipano migliaia di persone giunte con ogni mezzo da altre regioni e città della Macedonia. Tanti i cartelli e striscioni con lo slogan "Zbogum Nikola", "Addio Nikola", con riferimento al capo del governo. I manifestanti si sono radunati non lontano dalla sede del governo.

L'intenzione degli organizzatori è di manifestare a oltranza fino a quando il premier non accetterà di dimettersi. Per domani sempre a Skopje è in programma un'altra grande manifestazione indetta da sostenitori del governo. La polizia, presente massicciamente in città, controlla la dimostrazione, che si svolge per ora pacificamente.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"