DOMENICA 13 NOVEMBRE 2016, 000:43, IN TERRIS

Lo spettro degli attentati scuote la Russia

I servizi di sicurezza hanno arrestato dieci persone sospettate di essere legate all'Isis

EDITH DRISCOLL
Lo spettro degli attentati scuote la Russia
Lo spettro degli attentati scuote la Russia
A un anno dalla sanguinosa strage del 13 novembre, i servizi di sicurezza russi (Fsb) hanno annunciato l'arresto di dieci persone sospettate di essere legate all'Isis e di voler preparare atti terroristici a Mosca e a San Pietroburgo.

Una notizia che incute timore, ma che diventa ancora più preoccupante se - come sostengono le fonti nei servizi segreti citate dalla testata governativa Rossiskaia Gazeta - l'obiettivo era quello di organizzare attentati molto simili a quelli di Parigi: con esplosioni di ordigni "in luoghi di assembramento di massa" e spari tra la folla "per strada". A corroborare questa tesi ci sarebbe il fatto che - stando all'Fsb - agli arrestati sono stati sequestrati non solo "quattro potenti ordigni artigianali" ma anche armi da fuoco e munizioni.

I presunti terroristi provengono dall'Asia centrale e, anche se gli 007 russi non hanno precisato di che nazionalità siano, è probabile la presenza tra di loro di kirghisi e tagiki: l'Fsb ha infatti fatto sapere che l'operazione è stata condotta con la collaborazione delle forze dell'ordine di Bishkek e Dushanbe.

Gli arresti sono stati eseguiti a Mosca e a San Pietroburgo, cioè proprio nelle due grandi città russe che - secondo gli investigatori - erano nel mirino dei presunti jihadisti. L'agenzia Ria Novosti ha pubblicato delle foto in cui si vedono almeno sei persone in manette, distese faccia a terra e con il capo coperto da lenzuoli in quello che sembra un appartamento, e poi tutta una serie di armi evidentemente pronte ad essere catalogate e sequestrate.

I servizi di sicurezza russi sostengono inoltre che i sospettati abbiano già "confessato di essere in contatto con i leader del gruppo terroristico Stato Islamico con base in Medio Oriente" e abbiano "identificato gli obiettivi del loro attacco, i complici e una rete di sostegno sia in Russia sia in altri paesi". Questo presunto commando di jihadisti dell'Isis non sarebbe il primo ad agire in Russia.

I terroristi del cosiddetto Stato islamico hanno infatti rivendicato un assalto a una stazione di polizia vicino Mosca avvenuto il 17 agosto, quando due uomini armati di pistole e accette si sono avventati contro gli agenti e sono stati uccisi.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani